• Sei il visitatore n° 467.705.689
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 11 marzo 2022 alle 18:18

Nuova edizione per Confindustria Human Resources Academy nel tessile

Lorenzo Riva
Nata per contribuire a soddisfare le richieste delle imprese alla ricerca di competenze da inserire nei propri reparti produttivi, Confindustria Human Resources Academy propone una nuova edizione dedicata al settore tessile, che ha preso il via questa settimana.
Promossa da Confindustria Lecco e Sondrio, l'iniziativa è realizzata con le aziende associate Limonta, Manifattura Corti, Novatex Italia e Rossini della Quercia, oltre che in collaborazione con ManpowerGroup e ECOLE - Enti COnfindustriali Lombardi per l'Education. Le risorse sono invece garantite dal Fondo FormaTemp.   Il percorso formativo è strutturato sulla base delle esigenze espresse dalle aziende del settore, dalle quali è emersa la necessità di avere personale con competenze in aree specifiche. Due quindi i profili focus del progetto, quello del tessitore e quello del manutentore meccanico dei telai. Obiettivo è fornire una conoscenza approfondita per svolgere le operazioni tipiche delle due figure professionali, sviluppando anche manualità e doti di problem solving.  
Tredici le persone ammesse al corso, che prevede 80 ore di formazione teorica complessiva presso la sede lecchese di ECOLE e presso la sede di Limonta e con visite aziendali presso gli stabilimenti di Manifattura Corti e Rossini della Quercia. Successivamente i partecipanti verranno assunti dalle aziende partner del progetto tramite contratto di somministrazione, nell'ambito del quale svolgeranno anche 40 ore totali di training on the job.  
"Il nuovo progetto si propone non solo di dare un apporto per far fronte alla crescente difficoltà di molte imprese associate nel portare a bordo personale con competenze specifiche, per dare continuità alla produzione e al know-how già presente in azienda, ma vuole anche stimolare la diffusione sul territorio di una cultura di learnability" commenta Lorenzo Riva, Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio. "Un aspetto da sottolineare - prosegue - è il fatto che Confindustria HRA si concentra sulla formazione e riqualificazione di persone inoccupate, che avranno la chance di riqualificarsi e inserirsi o rientrare nel mondo del lavoro grazie all'acquisizione di nuove competenze, ritagliate sulle esigenze delle aziende".  
"Siamo orgogliosi di contribuire nuovamente a questa importante iniziativa per colmare il divario tra domanda e offerta di lavoro nel territorio, e di estendere quest'anno il nostro supporto all'intero distretto tessile di Lecco e Sondrio - afferma Giuliano Vazzoler, Regional Manager Lombardia Occidentale di ManpowerGroup. Il progetto è cresciuto grazie alla partecipazione attiva di nuove imprese e istituzioni, sintomo di una vivacità del settore e dei suoi protagonisti, che va però accompagnata da iniziative concrete come la HR Academy, in grado di far fronte alla persistente carenza di figure specializzate. Attraverso questo percorso, che mira a formare e inserire in azienda nuovi talenti a seconda delle loro predisposizioni e attitudini, è possibile offrire una ulteriore spinta alla competitività delle imprese". 
 "Viste le difficoltà a trovare nel mercato del lavoro persone qualificate e pronte a ricoprire alcuni ruoli operativi di fondamentale importanza in ambito tessile, bisogna rispondere attraverso la formazione e l'addestramento" afferma Stefano Losa, Direttore Risorse Umane di Limonta. "Replichiamo per questo quanto fatto con successo nel 2019 coinvolgendo anche altre realtà tessili del territorio che stanno vivendo la nostra stessa problematica" prosegue. "Quello della mancanza di personale qualificato è un problema del territorio e non della singola azienda; dobbiamo reagire facendo "sistema" e questo vuole essere un piccolo tentativo per andare in quella direzione". 
 "Iniziativa meritevole di Confindustria Lecco e Sondrio che non ha mai smesso di credere nel settore tessile - osserva Filippo Corti, Head of Purchasing di Manifattura Corti -, punto di riferimento per l'alto standard qualitativo in ambito mondiale e attività strategica per l'industria italiana e il Made In Italy. Academy Tessile dà impulso al settore incontrando le aziende tessili, sempre più in difficoltà nel reperire "risorse" disponibili e con competenze. Primo fra i più urgenti problemi insieme alla reperibilità delle materie prime. Manifattura Corti negli ultimi anni si è impegnata a far crescere da zero il proprio personale interno, con un dispendio ulteriore di risorse umane, tempo e impegno. Human Resources Academy interviene proprio in questo passaggio supportando le aziende del comparto tessile e nello stesso tempo, dopo parecchi anni di crisi, facendo riscoprire ai più giovani la realtà tessile italiana sempre leader nel mondo per qualità e fantasia. Un primo piccolo passo da emulare anche per quello spirito di collaborazione fra le nostre aziende che stava allentandosi". 
 "Fra le peculiarità di Novatex, si rileva la capacità di sviluppo del prodotto, sostenuto da un processo con tecnologia unica a livello mondiale perché implementata "Indoor". L'azienda ha l'impellente necessità di crescere le professionalità e le competenze tessili internamente, fornendo ogni supporto necessario" sottolinea Paolo Lolli Ceroni, Human Resources Manager di Novatex Italia. "Confindustria Human Resources Academy - continua - ci ha presentato l'opportunità di costruire un percorso formativo condiviso di settore, al quale Novatex ha voluto aderire per contribuire alla valorizzazione del capitale umano, in grado di soddisfare successivamente le necessità delle realtà imprenditoriali del nostro territorio, cogliendo l'occasione di sviluppare le conoscenze e le competenze degli operatori che vorranno misurarsi con nuove sfide professionali".  
"Abbiamo sostenuto il progetto HR Accademy perché crediamo fortemente nella formazione e nei giovani quale strumento per garantire il futuro della nostra azienda e del distretto tessile" sottolinea Michele Ripamonti, Responsabile Amministrativo e del Personale di Rossini della Quercia. "Da anni - prosegue - la nostra azienda investe costantemente sui giovani e riteniamo l'Accademy lo strumento formativo idoneo a favorirne l'inserimento in azienda avvicinando l'offerta di lavoro alle esigenze produttive del nostro settore".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco