• Sei il visitatore n° 476.959.203
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 27 gennaio 2022 alle 17:49

Airuno: Primo Levi per il giorno della memoria


Anche l'amministrazione comunale di Airuno giovedì 27 gennaio, Giornata della Memoria, a distanza di 77 anni dall'abbattimento dei cancelli di Auschwitz ha voluto commemorare questo importante e significativo momento storico.

Alle ore 12 in punto il sindaco Alessandro Milani, il vicesindaco Adriana Rossi, il Segretario Comunale Mario Scarpa, i consiglieri Simone Tavola e Donatella Balasso e il capogruppo di minoranza Gianfranco Lavelli nell'atrio del municipio hanno osservato un minuto di silenzio.

Il sindaco Milani ha poi tenuto a leggere un estratto da "Se questo è un uomo" di Primo Levi, un'opera toccante in cui vengono raccontante in prima persona le atrocità che di cui milioni di innocenti sono stati vittima.

Il primo cittadino ha quindi concluso ripercorrendo le tappe che hanno portato all'istituzione della Giornata della Memoria.
Infine sono state poste a mezz'asta le bandiere fuori dal Comune, in linea con quanto comunicato proprio questa mattina dalla Prefettura, che ha indicato il Giorno della Memoria come data in cui è possibile "abbassare" il tricolore. Il Comune di Airuno lascerà le bandiere così per tutta la giornata, per voler commemorare ulteriormente le vittime dell'Olocausto.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco