Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.173.610
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 24 gennaio 2022 alle 16:22

Olgiate: cinque decessi per covid in poche settimane nella casa di riposo

Covid e Rsa. La situazione torna a destare preoccupazione a Olgiate Molgora dove, nella Casa Famiglia del gruppo Sodalitas di via Aldo Moro, nel corso delle ultime settimane sono stati registrati cinque decessi. Le vittime presentavano un quadro pluripatologico da tempo gravemente compromesso, ma la positività era stata accertata tramite tampone molecolare.

Ecco il comunicato diramato dalla Casa famiglia.
Olgiate Molgora, 24 Gennaio 2022 - Nelle ultime settimane in Casa Famiglia sono stati registrati 5 decessi, tra soggetti con un quadro pluripatologico da tempo gravemente compromesso, per i quali era stata anche accertata la positività tramite tampone molecolare. Ad oggi risultano anche 16 residenti positivi, per lo più asintomatici, su un totale di 53 ospiti.

"AI nostri ospiti ed ai loro cari rinnoviamo la nostra affettuosa e sincera vicinanza; agli operatori - dichiara la Direzione- il nostro incoraggiamento per la dedizione e l'impegno profuso in questi giorni.  Siamo consapevoli dello sforzo fin qui compiuto per arginare la diffusione della pandemia ancora in atto, a partire dal completamento della campagna vaccinale, con la somministrazione della terza dose a tutti i Residenti ed Operatori conclusa negli scorsi mesi".

Fin da subito, con la consueta trasparenza, sono state informate tutte le famiglie, sia telefonicamente che per iscritto. ATS è stata informata -e viene regolarmente aggiornata- secondo le procedure. Continua poi il dialogo diretto con l'Amministrazione comunale.

Su disposizione del Referente Ica e con il coordinamento del Covid Manager è stato applicato il protocollo previsto, con l'isolamento preventivo delle persone interessate, il rafforzamento della sorveglianza sanitaria e sanificazione straordinaria di camere ed ambienti comuni.  Con estrema puntualità  tutti gli operatori in servizio vengono regolarmente sottoposti ad uno screening di verifica tramite tampone antigenico rapido. Ogni giorno viene infine aggiornata la separazione logistica tra "aree covid" e "aree covid free" in base ai risultati dei tamponi molecolari di controllo.

"La crescita esponenziale dei contagi in tutto il Paese ci motiva a rafforzare ulteriormente tutte quelle azioni preventive atte a tutelare la salute ed il benessere delle persone che ci sono state affidate, in un quadro che -conclude la Direzione- sappiamo ancora imprevedibile. Il virus non è ancora debellato, ma questa volta abbiamo messo in campo strumenti ed esperienze per affrontare con maggiore efficacia e speranza questa nuova emergenza'.

Attualmente risulterebbero ancora 16 gli ospiti positivi (seppur per lo più asintomatici) su un totale di 53.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco