Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.693.246
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 15 gennaio 2022 alle 18:14

Merate: stagione teatrale 2022 con lo spettacolo Funeral home

Cine Teatro Manzoni di Merate
Stagione Teatrale 2022

GIOVEDI' 20 GENNAIO 2022 - ore 21
GIACOMO PORETTI e DANIELA CRISTOFORI in FUNERAL HOME


Regia di Marco Zoppello
Produzione Teatro de Gli Incamminati e deSidera Teatro in collaborazione con Stivalaccio Teatro

Giacomo Poretti, del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, con la moglie Daniela Cristofori inaugurano la nuova stagione 2022 al Teatro Manzoni con lo spettacolo "Funeral Home".
Una coppia di anziani, Lui e Lei, si sta recando ad un funerale: Lei sarebbe in ritardo, come al solito, Lui invece è sufficientemente in ansia di dover mancare l'appuntamento. Alla fine, arrivano un'ora e mezza prima della cerimonia. Ovviamente litigano. Come solo due anziani sanno litigare, con ferocia, ma anche molto teneramente.
In realtà, dopo essersele dette di santa ragione su qualsiasi argomento, avrebbero anche il tempo di rendere omaggio all'amico caro, estinto, che è nella stanza accanto. Benché sia stato il suo migliore amico, Lui non ne vuole sapere. Perché? Ovvio: perché la morte lo terrorizza, come solo sa terrorizzare gli anziani, anzi non ne vorrebbe proprio parlare. Lei invece ne vuole parlare, eccome! Proprio come ne parlano gli anziani, curiosi, intimoriti, rassegnati e speranzosi.
Trascorreranno un'ora e mezza, Lui a sfuggire dalla realtà e Lei a cercare di riportarcelo. Un inseguimento follemente divertente e poetico. Ma alla fine si dovranno ricomporre perché stanno per arrivare gli amici e i parenti per la cerimonia. Che non si svolge in chiesa, ma in una Funeral Home.

Daniela Cristofori e Giacomo Poretti

 


Giacomo Poretti nasce a Busto Garolfo (MI) il 26 aprile 1956. Consegue svariati diplomi e pratica diversi mestieri. Nel 1984 decide che la sua strada è il teatro e si iscrive all'accademia teatrale di Busto Arsizio nella quale incontra Marina Massironi, compagna di scene nel duo "Hànsel e Strudel", che li vedrà girare per locali e villaggi turistici fino al 1989.
Nel 1991 avviene l'incontro di Giacomo con Aldo e Giovanni: li accomuna una visione vivace e semplice della comicità, fatta di un equilibrato ed efficace connubio tra l'immediatezza della battuta verbale e l'abilità mimica. Se le celebri partecipazioni nei programmi TV rendono noto il trio al grande pubblico - ricordiamo "Su la testa", ideato e condotto da Paolo Rossi su Rai 3, "Cielito lindo" (Rai 3), "Mai dire gol" e "Mai dire domenica" in onda su Italia1 - Aldo, Giovanni e Giacomo si dedicano con straordinario successo al teatro, guidati dalla regia di Arturo Brachetti e portano in scena "I Corti" (1996), "Tel chi el Telun" (1999), "Anplagghed" (2006), "Ammutta Muddica" (2012) fino al "The best of Aldo, Giovanni e Giacomo" con il quale festeggiano i 25 anni di carriera nel 2016.

Giacomo, insieme ad Aldo e Giovanni, è protagonista e, nella maggior parte dei casi anche regista, di 10 film campioni di incassi: "Tre uomini e una gamba" (1997), "Così è la vita - una storia vera" (1998), "Chiedimi se sono felice" (2000), "La Leggenda di Al, John e Jack" (2002), "Tu la conosci Claudia?" (2000), "Il cosmo sul comò" (2008), "La banda dei Babbi Natale" (2010), "Il ricco, il povero e il maggiordomo" (2014), "Fuga da Reuma Park" (2016), "Odio l'estate" (2020). Nel 2017 partecipa con un cameo al film di Francesco Amato "Lasciati Andare" a fianco del protagonista Toni Servillo.
Giacomo è autore di due best seller editi da Mondadori: "Alto come un vaso di gerani" (2012) e "Al paradiso è meglio credere" (2015). Insieme ad Aldo e Giovanni scrive "Tre uomini e una vita. La nostra (vera) storia raccontata per la prima volta" (Mondadori, 2016) a cura di Michele Brambilla. È stato editorialista de La Stampa dal 2012 al 2016 e scrive attualmente per Avvenire e per il Corriere della Sera.

"Siamo molto soddisfatti del gradimento ottenuto da parte del pubblico e dell'intera Comunità meratese che ha risposto con entusiasmo alla campagna abbonamenti. Poter riproporre una nuova stagione al Teatro Manzoni ci rende davvero orgogliosi ed entusiasti di riaccendere la passione per il teatro e la voglia di stare insieme emozionandoci. Già il primo spettacolo è quasi esaurito e la sala gremita sarà un bellissimo segnale di apprezzamento per gli attori e l'intera compagnia in scena.
Un grazie sincero a tutti i volontari per il grande impegno. Insieme a noi, vi aspettano a teatro con un sorriso per aiutarVi a trascorrere una serata di divertimento in serenità e sicurezza"
Giovanna De Capitani, direzione artistica Duepunti S.r.l.



La biglietteria per la prevendita è aperta martedì e giovedì dalle 20,30 alle 21,45 e la sera di spettacolo dalle ore 20,00.
L’accesso in sala è consentito solo con Green Pass rafforzato, la compilazione del modulo di tracciamento dei dati e la misurazione della temperatura. E’ obbligatorio indossare la mascherina FFP2 per tutta la durata dello spettacolo. Il Green Pass dovrà essere esibito al nostro personale all’ingresso della sala. Contestualmente potrà inoltre essere richiesta l’esibizione di un documento di riconoscimento. Non è consentito consumare cibo in sala nel rispetto delle normative vigenti.
Per informazioni:
Giovanna De Capitani
cell. 335 7105495
giovanna@duepuntisrl.it
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco