• Sei il visitatore n° 484.002.380
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 13 gennaio 2022 alle 18:47

A Verderio la maggioranza non ha paura del coronavirus ma della democrazia


Il gruppo CAMBIA VERDERIO, condanna e stigmatizza la decisione unilaterale del sindaco Manega che, con la solita arroganza che contraddistingue questa maggioranza,ha deciso in maniera unilaterale di far svolgere il consiglio comunale in modalita' di videoconferenza da remoto.
Non esiste nessun decreto, legge ne' articolo di regolamento comunale che imponga questa misura .
Ridicolo se confrontato col consiglio comunale svoltosi in presenza nel dicembre del 2020 con oltre 500 morti giornalieri, tutto chiuso, coprifuoco alle 22, nessun vaccinato, dove l'ineffabile sindaco Manega portò allora persino panettone e spumante, consumato dai consiglieri a fine consiglio.
Una maggioranza che non fa proprio nulla e che adesso ha deciso di non fare più nemmeno i consigli comunali.
Sentirsi dire da Manega che è una decisione per la tutela della salute, con i precedenti citati e con l'inaugurazione della biblioteca (chiusa da oltre tre anni) prevista per sabato prossimo 15 gennaio in presenza, è un offesa all'intelligenza delle persone e al ruolo istituzionale che come sindaco dovrebbe, il condizionale è d'obbligo, ricoprire.
Tredici persone ,distanziate e con mascherine FFP2 come da noi proposto, erano la soluzione sicura e seria per svolgere il consiglio comunale.
Questa maggioranza allo sfascio, che non riesce più nemmeno in pubblico a nascondere i propri dissidi interni, non ha paura del Covid, ha paura della democrazia.
Gruppo consigliare Cambia Verderio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco