Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.790.789
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 13 gennaio 2022 alle 09:45

Airuno: opere pubbliche e assessore...fantasma

Egregio Direttore,

con la presente vorrei riportare all'attenzione del vostro Giornale un problema non di poco conto che persiste sul territorio del Comune di Airuno, con l'unico scopo di sollecitare pubblicamente l'autorità competente ad adoperarsi il più celermente possibile.

Ormai da due anni sono in corso i lavori per la posa della Fibra Ottica ad Airuno, a cui va dato atto all'Amministrazione Milani l'aver finalizzato in tempi brevi un'opera pubblica estremamente importante, specialmente in questo periodo dettato dall'emergenza pandemica. Tuttavia l'Amministrazione non ha gestito sufficientemente la pianificazione dei lavori, causando diversi disagi. Tralasciando le numerosissime interruzioni di corrente o acqua, senza alcun preavviso, durante i lavori, è sotto gli occhi di ciascun cittadino lo stato impietoso delle strade comunali, rappezzate tra colate di asfalto e piccoli dossi che avrebbero dovuto "sistemare" le micro trincee create dai lavori in opera. Inoltre, fatto davvero incredibile, strade asfaltate pochi mesi prima (Via Adda o Via dei Nobili) hanno subìto gli scavi per la posa della fibra, rovinando ovviamente il lavoro di messa in sicurezza della strada appena svolto. Dove sta, dunque, la pianificazione? L'Assessore alle opere pubbliche, Claudio Rossi, si sta rendendo conto della situazione? Ricordo bene gli anni addietro quando l'allora assessore Italo Panzeri lo si vedeva settimanalmente a controllare personalmente i lavori pubblici e la situazione del territorio. In due anni non ho mai visto - e parlo da pensionato - l'Assessore sul territorio.

Faccio appello al Sindaco Alessandro Milani di intervenire, col nuovo anno, a mettere mano alle vie principali del paese, specialmente per la sicurezza di tutti e a sollecitare i suoi collaboratori a presenziare maggiormente tra le vie del nostro bel paesello perché, oltre a questo punto, ci sono altre tematiche simili legate al territorio da attenzionare, come ad esempio il decoro del verde pubblico, lasciato a se stesso come mai si era visto negli precedenti e credo che ciascun cittadino oggettivamente possa confermare.
Spero che la pubblicazione di questa lettera possa essere utile a tutta la cittadinanza. Ringrazio in anticipo.

Giuseppe R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco