Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.784.693
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 10 gennaio 2022 alle 20:30

Lomagna: Deutz cambia idea e resta sponsor della rotonda

Deutz Italy Srl ci ripensa e manterrà la manutenzione della rotonda all’incrocio delle vie Milano/Verdi/San Francesco. L’azienda sponsorizzerà la rotatoria fino al 31 dicembre 2025, sempre al costo di 2.500 euro annui. Lo scorso settembre l’impresa aveva inizialmente inviato una richiesta per la revoca anticipata dell’accordo in essere (che avrebbe avuto scadenza naturale nel settembre 2022), comunicando che la presa in carico sarebbe durata fino al marzo 2022.



La notizia aveva persino interessato il Consiglio comunale del 22 novembre scorso, a seguito di una interpellanza promossa dal gruppo di minoranza in cui veniva chiesto cosa l’amministrazione avesse intenzione di fare per la cura della rotonda, auspicando per una nuova sponsorizzazione. La sindaca Cristina Citterio aveva quindi comunicato l’intenzione di emettere un avviso pubblico per ricevere le candidature di aziende del territorio per la stipula di una nuova convenzione.

A pochi giorni da quel Consiglio comunale, il 25 novembre per l’esattezza, il Comune ha ricevuto una lettera da Deutz Italy per la revoca del recesso e anzi per il rinnovo della convenzione alle medesime condizioni del precedente accordo per altri quattro anni. Un ripensamento ben accolto dalla Giunta, che ha approvato la rinnovata intesa. Continua dunque la collaborazione proficua tra l'Ente locale e l'azienda. La sponsorizzazione della rotonda, attiva da oltre 10 anni (cioè da quando è stato istituito l'apposito Regolamento comunale nel 2010) era stata inizialmente siglata da IML Motori e poi ereditata da Deutz a seguito dell'acquisizione societaria di IML Motori.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco