• Sei il visitatore n° 476.079.161
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 10 gennaio 2022 alle 12:34

Merate: ladro a volto scoperto sul balcone messo in fuga dal sistema di anti-intrusione

E' riuscito ad arrampicarsi fino al balcone utilizzando la grondaia, ma non aveva fatto i conti con il sistema di allarme che è entrato in funzione costringendolo alla fuga su un'Audi nera, forse la stessa già individuata Montevecchia dopo un'altra incursione in abitazione privata.
L'ultimo fatto risale al tardo pomeriggio di venerdì, attorno alle ore 18, ed è accaduto in via santa Maria di Loreto a Merate.
Il soggetto, un giovane vestito con abiti sportivi, senza avere il volto travisato, ha raggiunto il balcone utilizzando il pluviale come "rampa". La sua azione delittuosa è stata però affossata dall'antifurto che ha iniziato a suonare. Temendo di essere scoperto e trovandosi in una zona residenziale popolosa, lo sconosciuto ha preferito prendere la strada del ritorno e raggiungere il complice che si trovava appostato poco distante su un'Audi nera vista allontanarsi di tutta fretta dai vicini di casa che nel frattempo si erano affacciati sentendo la sirena.
Un episodio che ricorda molto quanto accaduto lo scorso 7 gennaio a Montevecchia arrampicatisi sul balcone, tramite la grondaia, a volte scoperto in un condominio di via del Brughè per poi darsi alla fuga su una Audi station wagon.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco