Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.390.627
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 29 dicembre 2021 alle 18:22

Asst: raggiunto l'accordo con le oo.ss. sui tempi di vestizione

Dopo circa due anni di confronto tra l'ASST di Lecco e le Organizzazioni Sindacali, si è raggiunto oggi un importante accordo con UIL FPL, CISL FP, Nursing UP, sui tempi di vestizione per il periodo precedente al Contratto Nazionale di Lavoro sottoscritto il 21 maggio 2018.

Si è conclusa così una complessa interlocuzione grazie all'impegno delle parti che hanno cercato soluzioni condivise, nell'interesse dei lavoratori e dell'Azienda, superando veti e contrapposizioni.

In linea con le conciliazioni concluse davanti al Giudice del Lavoro di Lecco, da lavoratori patrocinati dalla UIL e dal Nursing Up, l'accordo prevede la retribuzione di sette minuti complessivi per le operazioni di vestizione e svestizione in relazione alla prestazione lavorativa effettivamente svolta nel periodo precedente il 21 maggio 2018, data di vigenza dell'attuale Contratto Nazionale di Lavoro, tenuto conto dei tempi di prescrizioni.
Per i lavoratori che aderiranno all'accordo, il monte ore dovuto sarà retribuito con le competenze del mese di giugno 2022.

La FP CGIL, presente all'incontro, si è riservata la possibilità di eventuale adesione nei prossimi giorni di Gennaio.

"Sono particolarmente soddisfatto che un così complesso confronto si sia concluso positivamente" ha commentato il direttore generale Paolo Favini "dico grazie all'impegno di UIL FPL, CISL FP, Nursing UP, che hanno condiviso con noi soluzioni importanti nell'interesse dei lavoratori. Si è lavorato con impegno e spirito costruttivo affinché i lavoratori percepiscano il riconoscimento economico in merito ai tempi di vestizione. Altro punto di forza dell'accordo risiede nella volontarietà di ciascun lavoratore che potrà decidere liberamente di aderire all'accordo stesso".

Cisl FP, Uil FP del Lario e Nursin up hanno infatti fatto sapere che il personale che intende usufruire dei benefici ottenuti dall'accordo raggiunto dovranno comunicare entro il 30 aprile 2022 la propria manifestazione di interesse e procedere così alla conciliazione in sede protetta, assistiti dal sindacato di riferimento. Il pagamento delle spettanze è previsto con la mensilità di giugno 2022.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco