• Sei il visitatore n° 475.892.256
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 26 dicembre 2021 alle 09:06

Comodamente sedute/25: come il tonno in cerca di incontri autentici per ''migliorare''

IL TONNO PRESTIGIOSO
Ci sono delle ricette che (pur non essendo natalizie), cucino soltanto in occasione delle feste e ogni anno puntualmente mio figlio mi chiede: "Perché qualche volta non le prepari anche durante l'anno?"
Allora ho deciso di condividerne una sul blog, così durante l'anno mi tornerà alla mente e sarà un piacere riproporla perché è davvero squisita. Ecco subito per voi la ricetta.

GIRELLE CON CREMA DI TONNO
Ingredienti per la pasta:
4 uova
1 cucchiaio di farina
sale e pepe
Ingredienti per la crema di tonno
200 g. di tonno sott'olio;
150 g. di mascarpone;
2 cucchiai di maionese già pronta;
1 po' di prezzemolo (io uso quello surgelato comodo!)
1 cucchiaio di succo di limone;
sale e pepe.

Procedimento:
Preparazione della pasta:
Separate gli albumi dai tuorli e montate entrambi separatamente dopo averli salati. Aggiungete ai tuorli la farina setacciata, e poco alla volta gli albumi. Stendete un foglio di carta forno sulla teglia del forno e versate delicatamente il composto stendendolo con una spatola in modo uniforme.
Farla cuocere in forno, preriscaldato a 180°, per 15 minuti circa finché la pasta avrà assunto un colore leggermente dorato.
A cottura ultimata capovolgete sopra un altro foglio di carta forno, fate riposare per 3-4 minuti e, quindi staccate delicatamente la prima carta forno. Arrotolate la pasta, ancora calda, e fatela raffreddare completamente.
Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema di tonno:
Scolare il tonno e metterlo nel frullatore,
aggiungere il mascarpone, la maionese, il succo di limone, un pizzico di sale e pepe, il prezzemolo. Frullare il tutto ottenendo una crema omogenea.
A questo punto riprendete la pasta arrotolata, stendetela e distribuite sopra la crema di tonno in uno strato uniforme.
Arrotolate di nuovo e avvolgendola in un foglio di alluminio.
Ponete in frigorifero per almeno 10 ore. (L'ideale sarebbe prepararlo il giorno prima per consumarlo il giorno dopo). Tagliare il rotolo a fette di 1,5 cm circa e servirle fredde.
Mentre mi cimentavo nella preparazione di questo piatto, ho pensato a quanto una semplice scatoletta di tonno, abilmente abbinata ad altri ingredienti, si trasformi dando vita a piatti veramente appetitosi (anzi sono sicura che ciascuna di voi conosce almeno una ricetta che contenga questo ingrediente!). Il tonno si sposa bene con le verdure, i formaggi, le uova, e quando si mescola con questi ingredienti non soltanto acquista prestigio e valore, ma ne dona egli stesso all'alimento che incontra. Questo è un meraviglioso principio che secondo me anche noi umani dovremmo sperimentare più spesso. Se penso a mio marito, mi rendo conto di quanto valore aggiunto lui abbia portato nella mia vita per il solo fatto di essermi stato accanto per tanti anni e a quanto io stessa, a mia volta, sia stata per lui occasione di cambiamento e crescita.
Da quando veniamo al mondo, la nostra vita è costellata di incontri che ci offrono l'occasione di diventare persone migliori, e scegliere di percorrere un pezzetto di strada con loro, può aiutarci a ripescare quella parte di noi che teniamo nascosta perché crediamo di poco valore, ma che in realtà, sapientemente valorizzata, ci rende preziose agli occhi degli altri.
Tuttavia non tutti gli alimenti valorizzano una scatoletta di tonno.

"Sir, cosa tiene stretto tra le mani?"
"La vita mi ha dato qualcosa di prezioso e voglio proteggerlo, Lloyd"
"Sir, al buio di una stanza chiusa, una gemma e una pietra sono la stessa cosa"
"Non è vero, Lloyd. La gemma ha un grande valore"
"Che però rimane sconosciuto a chi non la lascia brillare, sir"
"Forse dovrei schiudere le mani, Lloyd"
"E aprire gli occhi, sir"


VITA CON LLOYD

Così come non tutti gli incontri ci arricchiscono.
Ci avviciniamo con sollievo al termine di questo anno strampalato ed è tempo di bilanci e buoni propositi. Io vorrei imparare dal tonno, e andare alla ricerca di incontri autentici che mi insegnino a tirare fuori la mia parte migliore, a credere in me stessa e in tutto ciò che posso ancora fare lungo questo viaggio meraviglioso e complicato che è la vita, che mi tengano compagnia soprattutto in quei giorni in cui faticherò a trovare una ragione per continuare a camminare.
Persone che mi abbiano a cuore insomma.
E voi? Che progetti avete in mente per l'anno che verrà?
Chi vorreste al vostro fianco lungo il cammino?

Con la speranza e l'augurio che sia una buona ultima domenica dell'anno, vi ricordo che se volete scrivermi, postare ricette, condividere pensieri e parole vi invito a venire a trovarmi nel mio blog www.comodamentesedute.com , a me farebbe molto piacere.

Rubrica a cura di Giovanna Fumagalli Biollo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco