• Sei il visitatore n° 467.781.129
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 24 dicembre 2021 alle 13:35

Sulla lunga marcia verso il palazzo e le cariche

Caro direttore
ho trovato molto simpatico e interessante il suo editoriale sul tema .

Quale presidente della Consulta Cultura anche io mi sono posta il problema del " conflitto di interessi": può il presidente dell associazione La Nostra Mela (rappresentante della categoria del COMMERCIO) anche allo stesso tempo essere presidente della associazione ProLoco ( che si auspica diventi capofila delle associazioni della CULTURA) ?

Ho pensato se a Merate avessimo un Leonardo? un Michelangelo? un Alberto Casiraghy (questo ce l'abbiamo e scrive meravigliosi aforismi che stampa lui nella sua officina di Osnago), un liutaio (anche questo ce l'abbiamo in verità) dove li metteremmo? Nel Commercio/ Artigianato o nella Cultura? All'Archivio di Stato di Milano sono conservate lettere e lettere di Leonardo che mercanteggiava con duchi, principi e vescovi il prezzo dei suoi quadri in base a quanto lapislazzulo serviva per il manto della Madonna, più grande il manto più alto il prezzo.
In un mondo di globalizzazione dove tutto è intercomunicante con qualcosa altro , dove finisce il Commercio/Artigianato ( li unisco perché in Camera di Commercio sono già uniti) e comincia la Cultura? Beh pensateci su in questi giorni di vacanza!
In ogni caso, come Notaio qual sono e fui, vi posso dire che lo statuto della ProLoco risale al 1956, modificato in alcuni articoli nel 2000 ; insediato il nuovo Consiglio era già previsto di aggiornarlo anche perché il Codice del Terzo Settore (Volontariato ) rende obbligatoria la modifica entro il 31 maggio 2022 per tutte le associazioni di volontariato.
Quanto alla presidenza delle due associazioni, in un momento in cui nessuno vuol fare il presidente assumendosi le relative responsabilità, direi che è un miracolo trovare una persona che si assume due presidenze: comunque anche questo tema verrà preso in considerazione.
Quindi ..... calma e sangue freddo che MERATE è una città effervescente e saprà essere all'altezza di quanto si aspettano i suoi cittadini.

Un cordiale saluto e auguri di serene e affettuose Feste Natalizie.
Maria Alessandra Panbianco
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco