Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.119.032
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 16 dicembre 2021 alle 16:43

2021: un anno di Confindustria Lecco e Sondrio

In un anno ancora fortemente segnato dalla pandemia, Confindustria Lecco e Sondrio ha continuato ad affiancare ai servizi alle imprese ed all’attività di rappresentanza una serie di progetti orientati a sostenere lo sviluppo del sistema produttivo e del territorio.


IMPRESE E EDUCATION
Nei mesi di novembre e dicembre, la nuova iniziativa dedicata all’orientamento per gli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado con le famiglie, Scegliere IntelligenteMente, fa tesoro di quanto emerso nelle esperienze degli ultimi anni e dei feed back inviati dai partecipanti e propone un progetto che, grazie all’analisi delle aspettative degli studenti stessi rispetto al futuro lavorativo, ha l’obiettivo di offrire alle famiglie suggerimenti e indicazioni su come ascoltare e interpretare le esigenze dei giovani.
A questo scopo, i professionisti coinvolti nel progetto hanno definito il questionario Come immagino il mio lavoro futuro, destinato alla compilazione da parte degli alunni delle scuole aderenti, coinvolti ed affiancati dagli insegnanti, a loro volta destinatari di un momento preparatorio.
Quanto emerso dai questionari viene poi presentato alle famiglie, agli studenti e agli insegnanti in due eventi dedicati, con un commento di due professionisti.

Continua con una nuova edizione Eureka, il progetto di Federmeccanica proposto sul territorio da Confindustria Lecco e Sondrio. I giovani alunni delle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie partecipanti sono chiamati a realizzare un giocattolo, con l’unica caratteristica vincolante di essere mobile, utilizzando un kit di pezzi fornito dagli organizzatori.

Prosegue il programma di formazione duale con il Progetto di integrazione scuola-lavoro in Alternanza potenziata, Apprendistato di Primo Livello e Apprendistato Professionalizzante promosso da Confindustria Lecco e Sondrio e dalla Fondazione A. Badoni con il Centro di Formazione Professionale Aldo Moro.
Dedicato ai futuri operatori meccanici e tecnici dell’automazione industriale, il progetto formativo è basato sulla logica di un’integrazione significativa fra scuola e imprese, fra formazione in aula e apprendimento direttamente in azienda.
Il percorso si snoda infatti in quattro anni che prevedono un primo periodo di alternanza scuola-lavoro potenziata, uno stage estivo, poco meno di due anni dedicati all’apprendistato di primo livello ed un’ultima annualità destinata all’apprendistato professionalizzante.

Viene presentato nel mese di novembre, ed è in fase di attivazione presso l’Istituto Tecnico Statale F. Viganò di Merate, un nuovo corso di studi quinquennale a indirizzo elettronico, la cui nascita è stata sollecitata da alcune imprese del territorio, delle quali si è fatta portavoce anche Confindustria Lecco e Sondrio.

Prosegue con una nuova annualità il corso ITS in Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici industriali - Sede di Lecco della Fondazione ITS Lombardia Meccatronica e promosso per la sua declinazione sul territorio lecchese da Confindustria Lecco e Sondrio con anche la Fondazione A. Badoni.
A Lecco il corso in Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici industriali è dedicato ad una figura professionale caratterizzata da competenze per realizzare, integrare, controllare e programmare macchine e sistemi automatici destinati ai più diversi processi e settori in ambito industriale.
INDIRE - l’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa che è punto di riferimento per la ricerca educativa in Italia - nella sua ultima valutazione, effettuata sui corsi conclusi nel 2019, ha riconosciuto e premiato la qualità dei risultati raggiunti dalla sede di Lecco, insieme alle altre sedi di ITS Lombardia Meccatronica.

Raddoppia la proposta formativa della Fondazione Istituto Tecnico Superiore per l’Innovazione del Sistema Agroalimentare che, per il periodo formativo 2021-2023, lancia a novembre il nuovo corso ITS Tecnico Superiore specializzato nel marketing e nella commercializzazione delle produzioni agroalimentari del territorio.
Dopo un primo triennio di avvio delle attività progettuali, e accogliendo anche le indicazioni di Regione Lombardia in riferimento agli ITS, la Fondazione si dà l’obiettivo di ampliare l’offerta formativa in maniera complementare rispetto all’esperienza ormai consolidata, e legata al corso ITS nell’area del controllo qualità, con un nuovo percorso che asseconda sempre le esigenze delle imprese del settore agroalimentare ma si concentra su figure professionali ad elevata specializzazione da inserire in altre aree aziendali. Nella fattispecie, si tratta di risorse dedicate alla promozione, al marketing e alla commercializzazione delle produzioni di filiera.

È in fase di progettazione la nuova edizione del corso dedicato al settore tessile, da realizzarsi nell’ambito del progetto Confindustria Human Resources Academy, destinato a dare un contributo per far fronte alla crescente difficoltà di molte aziende associate nel trovare personale con competenze specifiche e, allo stesso tempo, per creare una cultura diffusa di learnability.
Il Corso è promosso in collaborazione con la Categoria Merceologica Tessile e Abbigliamento.

La Fondazione A. Badoni sta predisponendo un nuovo bando che mette a disposizione degli Istituti Tecnici e Professionali, oltre che dei Centri di Formazione Professionale, nuove risorse per supportare i laboratori oppure progetti finalizzati a sostenere i fabbisogni professionali delle imprese del territorio.
È inoltre in programma un ulteriore bando finalizzato all’assegnazione di borse di studio destinate a studenti - residenti nelle province di Lecco e Sondrio - iscritti al primo anno di percorsi di alta formazione in ambito STEM.

Nell’estate 2021 sono partiti 8 ragazzi, figli di dipendenti di aziende associate, per un’esperienza di approfondimento e soggiorno estivo all’estero: le borse di studio - nate in collaborazione con Intercultura - assegnate nel 2020 non avevano potuto avere seguito a causa della pandemia. Quest’anno tutti i ragazzi vincitori hanno potuto vivere questa opportunità di formazione e acquisire una prospettiva internazionale.

INNOVAZIONE
In un periodo di forte spinta all’innovazione, Confindustria Lecco e Sondrio sviluppa i servizi per l’orientamento tecnologico, oltre che gli strumenti, anche di aggiornamento, per l’accesso alle agevolazioni e alle necessarie perizie.
In particolare, in collaborazione con il Digital Innovation Hub Lombardia - del quale Confindustria Lecco e Sondrio è Socio Fondatore ed Antenna Territoriale - si intensifica l’utilizzo di uno dei più importanti servizi messi a punto dal DIH per le imprese: lo strumento di assessment. Il servizio è finalizzato a valutare il livello di maturità digitale delle aziende ed è quindi la premessa per stabilire nuovi passi per lo sviluppo di processi e prodotti aziendali.

INTERNAZIONALIZZAZIONE
Insieme all’attività di supporto sul commercio internazionale - Brexit, dogane, Intrastat, contrattualistica -, considerata l’aumentata complessità dello scenario mondiale e l’intensificarsi dei controlli sulle merci in uscita, soprattutto verso alcuni Paesi, l’Associazione, ha intensificato la consulenza personalizzata su questi temi complessi e di grande attualità con il progetto Export Controls. Dual use, export strategico, merci dirette verso Paesi sotto embargo sono alcuni degli ambiti cui è indirizzato il maggior controllo delle esportazioni e su cui si sono focalizzati gli incontri per gli Associati.
A questo si affianca l’attività dell’Export Point, che prosegue anche in tempi di pandemia con gli incontri on line, oltre a quelli tradizionali, per rafforzare la presenza commerciale delle imprese all’estero.

PUNTO EUROPA
Punto Europa, l’ufficio di Confindustria Lecco e Sondrio, Confindustria Como, Confindustria Bergamo e Confindustria Brescia allocato presso la delegazione di Confindustria a Bruxelles - che si innesta sull'esperienza precedente delle Territoriali di Lecco e Sondrio e Como -, offre un supporto alle imprese delle cinque province che possono accedere a informazioni periodiche e puntuali sui principali temi europei di interesse, assistenza nella ricerca e individuazione dei bandi di finanziamento UE appropriati e nella presentazione di progetti europei, ricerca partner per collaborazioni in progetti innovativi/commerciali, supporto nella rappresentanza degli interessi dell’impresa locale presso le istituzioni europee in riferimento a tematiche legislative particolari e segretariato internazionale.

CONSORZIO ENERGIA LOMBARDIA NORD
Nel mese di giugno il Consorzio Energia Lombardia Nord, questo è il nuovo nome della realtà consortile che fa sempre capo a Confindustria Lecco e Sondrio, amplia la sua area di competenza e prevede la possibilità di estendere i servizi anche ad aziende che aderiscono ad altre Associazioni, sempre del Sistema Confindustria, che abbiano sottoscritto un accordo di collaborazione con la Territoriale di Lecco e Sondrio. Con il cambio di denominazione da Consorzio Energia Lecco e Sondrio a Consorzio Energia Lombardia Nord, resta invariata la composizione del Consiglio di Amministrazione guidato dal Presidente Giacomo Riva.

CREDITO ENERGETICO
Agli elementi critici di un momento già complesso si è aggiunto in questi mesi l’incremento dei costi energetici: un fenomeno di dimensione internazionale che rischia di frenare pesantemente la ripresa post pandemia, evidente nel nuovo slancio dell’attività delle imprese registrato anche sul territorio.
Confindustria Lecco e Sondrio, che grazie all’attività del Consorzio Energia Lombardia Nord fornisce alle imprese associate gli strumenti utili all’ottimizzazione della gestione dei contratti, ha voluto individuare interventi mirati per affrontare quella che si può definire una vera e propria “emergenza energetica”.
La valutazione e lo studio delle misure sono stati effettuati dall’Associazione assieme a due Istituti bancari presenti sul territorio, Creval - Gruppo Crédit Agricole Italia e Banca Popolare di Sondrio, con l’obiettivo di fornire uno strumento agevolmente accessibile e con effetti tempestivi.
Nasce così ad ottobre Credito Energetico, l’accordo finalizzato da Associazione e Istituti grazie al quale le aziende aderenti a Confindustria Lecco e Sondrio che sceglieranno di avvalersi dello strumento avranno accesso a nuove linee di credito, destinate a sostenere i costi energetici e adattabili alle specifiche esigenze.

GRUPPO GIOVANI IMPRENDITORI, PICCOLA INDUSTRIA E CATEGORIE
Il Gruppo Giovani Imprenditori a settembre dà appuntamento per la sua Assemblea che si tiene, come da tradizione, a Villa Monastero di Varenna e propone l’incontro Riconquiste. L’ambizione di tornare in vetta con il tema della riconquista, dopo un periodo di grande difficoltà, affrontato sotto due principali punti di vista: quello economico e quello personale, sociale e relazionale.

Nel mese di dicembre il podcast del Gruppo Giovani Imprenditori si arricchisce di un nuovo format, La Bussola della Meccatronica, realizzato in collaborazione con la Categoria Merceologica Metalmeccanico e dedicato al settore.

Nel mese di novembre la Piccola Industria, in collaborazione con il Gruppo Scuola, declina sul territorio le giornate nazionali PMI Day e Orientagiovani, rivolte alle classi terze della scuola secondaria di primo grado delle due province, per consentire alle imprese di raccontarsi - con la prima iniziativa nelle aule e con la seconda direttamente in azienda - e offrire uno spaccato delle attività produttive. Le iniziative sono state infatti lanciate per far conoscere ai giovani i valori della cultura imprenditoriale e il sistema produttivo, con le opportunità che offre agli studenti chiamati a scegliere i successivi passaggi nel mondo dell’istruzione.

Nel mese di novembre la nuova edizione del Cava Day, iniziativa promossa e organizzata dalla Categoria Merceologica Attività Estrattive che porta in visita nelle realtà delle due province gli alunni di alcuni Istituti Superiori del territorio, si svolge con un tour virtuale completato dalla presenza in collegamento degli imprenditori che commentano le immagini girate nei diversi siti e dalle video interviste ai collaboratori in tema di formazione e sviluppo professionale.

LECCO FILM FEST
A cavallo fra luglio ed agosto, quattro giorni di incontri, riflessioni, teatro, cultura e proiezioni animano le giornate di Lecco Film Fest, il festival promosso da Confindustria Lecco e Sondrio e organizzato da Fondazione Ente dello Spettacolo, che rendono protagonista la Città anche oltre i confini del territorio con la seconda edizione intitolata Ciò che fa bello il mondo.
Il festival propone sconfinamenti artistici di qualità nei campi del teatro e della musica e sceglie di contaminare il linguaggio del cinema con quello della letteratura e non manca l’attenzione ai giovani con il corso Opera Prima.
A rendere possibile la realizzazione del festival l’appoggio delle Istituzioni e di molte realtà, pubbliche e private.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco