Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.399.165
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 13 dicembre 2021 alle 11:25

Minoggio Cristian 1° è l’aquila del Misma, al femminile Ivone Buzzoni è la regina

Team Autocogliati


Villa di Serio provincia di Bergamo 8 dicembre. Il monte Misma è un balcone sulla pianura lombarda ed è situato a cavallo tra le valli bergamasche della valle Seriana e val Cavallina ed è una delle prime asperità delle Prealpi Bergamasche. Stamattina giorno dell'Immacolata gli skyrunner non sono riusciti ad arrivare in vetta perché le pessime previsioni nevose hanno sconsigliato l'ascesa ma soprattutto la modifica è stata resa necessaria perché il primo tratto di discesa dal monte Misma, con neve e ghiaccio, era troppo pericoloso da affrontare e le condizioni di sicurezza non potevano essere garantite. Quindi in origine il percorso era di 25 km con un d+ di 1.500 metri ma con le dovute modifiche i corridori del cielo hanno scarpinato 20 km con 1.000 metri di dislivello in salita. Lo start dal centro sportivo di Villa di Serio è stato sancito alle ore 9.00 precise, sopra la testa degli skyrunner regnava un cielo grigio molto minaccioso coreografato da qualche fiocco di neve e per rendere più impegnativa la corsa del folto gruppo ci hanno pensato i numerosi top runner che in gran numero si sono presentati alla partenza.

Cristian Minoggio all'arrivo

Qualche passo di corsa di riscaldamento dopo lo sparo e l'aquila del team Autocogliati pegarun Minoggio Cristian, fresco vice campione Europeo di skymarathon 2021, ha subito preso le redini del comando ma comunque è sempre stato tallonato, senza timori reverenziali, dal Falco di Lecco Brambilla Danilo campione Lombardo a tappe CSEN outdoor; i due si sono rincorsi dal primo all'ultimo chilometro rendendo la gara assai competitiva. Dietro al duo in testa la battaglia del Misma Xmax trail è stata serrata perché la medaglia di bronzo era molto ambita da conquistare e le due aquile Autocogliati Terzi Cristian e Poli Paolo hanno lottato strenuamente per raggiungere il terzo gradino del podio. Con il crono di 1h41'09" il campione piemontese di Cannobio in provincia di Verbania Cristian Minoggio ha tagliato per primo il traguardo seguito da Brambilla Danilo con il tempo di 1h42'45" dei Falchi di Lecco, meritato terzo posto per il primo degli skyrunner bergamaschi l'Autocogliati pegarun Terzi Cristian 1h45'20" al quarto posto il campione delle Orobie skyraid Arrigoni Luca 1h45'52" sempre con l'aquila stampata sulla canotta Autocogliati pegarun, quinto Curnis Carlo team Elle Erre 1h46'08"; seguono Carrara Luca team Salomon, Poli Paolo Autocogliati pegarun, Agazzi Fabio team Four-T-Projet, Asperti Alessandro Podisti due Castelli, Antonelli Roberto Altitude race. Segue per Autocogliati pegarun Grossi Paolo 22°. Avvincente anche il Misma rosa con la vittoria di Ivonne Buzzoni 2h12'00" società Carvico skyrunning argento per Galli Chiara team Gaaren #Beahero 2h21'37" e terza Bertasa Cinzia Bergamo Stars 2h23'24" per Autocogliati pegarun 13^ Negri Federica 2h52'42".
Giorgio Autocogliati pegarun
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco