Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.391.970
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Merateonline > Associazioni > Shotokan Ryu
Scritto Sabato 11 dicembre 2021 alle 17:46

Merate: lo stage per le cinture nere della Shotokan Ryu con il maestro Hiroshi Shirai, nel 50esimo di fondazione della scuola


CLICCA SULL'IMMAGINE per ingrandire

Sarà un 2021 da incorniciare quello per gli atleti della Shotokan Ryu e i motivi sono davvero tanti.
Anzitutto la ripresa delle attività dopo l'anno nero del Covid che, pur con tutte le precauzioni per evitare il diffondersi dei contagi, ha consentito di tornare ad allenarsi assieme. Poi il traguardo del cinquantesimo di fondazione della scuola festeggiato con un bellissimo libro, ricco di contenuti, fotografie, aneddoti e chiaramente tante emozioni.







Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
E, infine, la presenza del maestro Hiroshi Shirai che ha voluto essere presente per lo stage conclusivo con le cinture nere della scuola e trascorrere poi con loro una allegra serata. Nella palestra Dynamica di via Turati, gli atleti guidati da Severino Colombo, fondatore e anima della scuola assieme all'infaticabile moglie Piera Motta, punto di riferimento per tutti i "suoi" ragazzi, hanno potuto seguire le indicazioni, tradotte poi in consigli sul campo, del maestro per eccellenza, 84 anni ritenuto uno dei massimi esponenti al mondo dello stile Shotokan.

Il maestro Hiroshi Shirai

 

 

Hiroshi Shirai, l'assessore Alfredo Casaletto e il maestro Severino Colombo

 

Un'ora intensa che li ha visti cimentarsi in kata e kumite dimostrativi, sotto il suo occhio vigile, severo ma al tempo stesso paterno. Terminato lo stage ad intervenire è stato l'assessore Alfredo Casaletto, delegato allo sport, che ha ricordato l'importante ruolo non solo sportivo ma anche formativo svolto dalla scuola Shotokan Ryu, che ha attivato anche corsi gratuiti per ragazzi disabili, e che mostra particolare attenzione alla crescita dei ragazzi e al loro inserimento, non solo al risultato in gara. Tolti i kimoni e piegate le cinture, gli atleti si sono concessi una serata in compagnia davanti piatti fumanti e gustosi.
S.V.
Associazione correlata:
- Shotokan Ryu
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco