Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.220.288
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 11 dicembre 2021 alle 09:00

Ponti a Paderno,. per Blackfury e il padernese favorevole

Blackfury, mi spiace per il disagio che comporta lo spostamento per lavoro, ma dovremmo compromettere il nostro territorio per farle un favore? Non credo.
Padernese favorevole: mi scusi, al di là del fatto che l'inquinamento delle code è determinato dall'inciviltà di chi non spegne il motore (nonostante il cartello che invita a farlo), lei riesce ad immaginare l'attuale traffico nelle ore di punta aggravato da quello di mezzi pesanti che dalla bergamasca arriverebbero al di qua dell'Adda? Immagina il traffico che attraversa Robbiate? Tre semafori? Le cinque strade? Dove arriverebbe la coda?
E verso Verderio? Con la discesa prima della rotonda dei platani? Camion incanalati in una strada stretta?
Paderno cerca di accreditarsi come polo di transito di linee di tursimo verde di portata europea, con la riapertura delle conche del Naviglio, iniziative che darebbero risultati anche economici al paese, e lei vuole farlo diventare un gruppo di case attraversato da una specie di tangenziale?
A questo ci ha pensato?
pri
fabio L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco