Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.362.528
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 02 dicembre 2021 alle 17:53

Saldarini 'interroga' sui caloriferi a palla alla scuola primaria

La segnalazione è stata portata in consiglio comunale dal consigliere d'opposizione Claudio Saldarini. I caloriferi della scuola primaria di Brivio – secondo quanto è stato riferito al membro della minoranza – andrebbero “a palla” portando la temperatura all'interno delle classi a livelli tali da spingere insegnati e alunni a far lezione con le finestre perennemente spalancate.
Ha assicurato verifiche l'ex vicesindaco e delegato ai lavori pubblici – ora consigliere semplice – Lorenzo Mazzoleni, ricordando quanto “Brivio Rinasce” ha già fatto per rimettere a nuovo l'impianto di riscaldamento del plesso scolastico, sostituendo le caldaie e introducendo altri correttivi. Nel caso specifico, pur non essendo stato notiziato circa il problema, l'ingegnere ha ipotizzato possano essere state nuovamente “manomesse” le valvole presenti nelle classi, come già successo in passato quando ripetutamente qualcuno ha messo mano ai dispositivi.
Saranno effettuati controlli specifici, anche con i manutentori.
Escluso, dal consigliere Saldarini, invece, che il motivo delle finestre aperte sia l'imposizione anticovid di far arieggiare le classi frequentemente.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco