Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.275.089
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 29 novembre 2021 alle 18:21

Robbiate: Massimo Molgora è morto per un infarto mentre alla guida

È morto colpito da un malore mentre si trovava alla guida del suo furgone, Massimo Molgora, di 60 anni. L'incidente è avvenuto giovedì scorso al confine con Trezzo D'Adda. L'uomo proveniva da Busnago quando si è sentito male e si è schiantato contro l'auto proveniente in direzione opposta. Vano ogni tentativo di soccorso per il sessantenne che si è spento in ospedale, al San Gerardo di Monza. Residente da sempre a Verderio, in zona Sernovella, era molto conosciuto in paese per via della sua attività di ambulante. "Il Molgora" era il nome dell'attività di famiglia, grossista di formaggi, che tanti anni fa si trovava lungo la strada che porta verso Brugarolo. Da lì ha ereditato il mestiere e fin dagli anni Settanta andava a fare i mercati in tutta Lombardia, anche a Merate, spingendosi fino a Morbegno e Bellano.

Lascia la moglie, la figlia, il genero, i nipoti. I funerali avranno luogo domani, martedì 30 novembre, presso la chiesa parrocchiale di Robbiate alle 10.30.

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco