Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 427.971.592
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 22 novembre 2021 alle 19:57

Merate: faccia a faccia col ladro in una abitazione di via Pascoli. Il furto sfuma


Ennesimo tentativo furto in centro città.
Questa volta il faccia a faccia con il ladro è avvenuto in un popoloso condominio di via Pascoli superiore, attorno alle 3 di notte della scorsa settimana.
"Soffro di insonnia e quando mi sveglio vado in soggiorno a guardare la tv" ha raccontato la donna "sono entrata in salotto e mi sono trovata di fronte una persona incappucciata che era appena uscita dalla cucina. Non ci ho pensato due volte e ho iniziato a urlare anche perchè mio marito lo avevo lasciato a letto quindi non poteva essere lui. Poi sono corsa in stanza e mi sono chiusa la porta alle spalle".
Svegliato di soprassalto il coniuge, realizzato quanto era appena successo, si è portato nella zona giorno ma qui non ha più trovato nessuno mentre in cucina ha visto la finestra aperta.
Dopo avere sollevato la tapparella, infatti, il malvivente l'ha bloccata con due mollette alle estremità lasciandosi un passaggio di una quarantina di centimetri. Con la tecnica ormai sperimentata del traforo ha praticato due buchi nello stipite dell'infisso in legno e, agganciata la maniglia, è riuscito ad entrare senza fare rumore. A stravolgere i suoi piani, però, l'insonnia della proprietaria di casa che si è alzata all'improvviso e se lo è trovata davanti. "Non ha preso nulla" hanno racconto marito e moglie "e fortunatamente se ne è andato senza farci alcunchè".
Solamente un paio di settimane fa in via Cornaggia un altro tentativo di furto era stato sventato dall'entrata in funzione dell'allarme.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco