Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 437.878.615
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 02 novembre 2021 alle 17:18

Usmate: 4 novembre con la cittadinanza onoraria al milite ignoto

Domenica 7 novembre il Comune di Usmate Velate celebrerà la ricorrenza del 4 Novembre, Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, che nel 2021 coincide con il centenario della traslazione del Milite Ignoto all'Altare della Patria.
Il programma delle celebrazioni prenderà il via alle 9.30 presso il Municipio, dove si terrà l'alzabandiera e l'onore ai Caduti di tutte le guerre. Qui, davanti alla sede istituzionale comunale, avrà luogo la consegna al Gruppo Alpini di Usmate Velate della pergamena contenente la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, provvedimento adottato all'unanimità dal Consiglio Comunale che ha recepito la proposta avanzata a livello nazionale dal Gruppo delle Medaglie d'Oro al Valor Militare d'Italia e sostenuta anche dall'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI).

Il corteo si sposterà poi al cimitero di Usmate e successivamente di Velate (ore 10.30) per ricordare le vittime di tutti i conflitti, per poi terminare con la Santa Messa che quest'anno verrà celebrata alle ore 11 nella chiesa di Santa Margherita a Usmate. Accanto all'Amministrazione Comunale, saranno presenti i rappresentanti del Gruppo Alpini, della Protezione Civile e del Corpo Musicale di Usmate Velate.
"La ricorrenza del 4 Novembre assume, quest'anno, un significato ancor più profondo - afferma Lisa Mandelli, Sindaco di Usmate Velate - la decisione assunta all'unanimità dal Consiglio Comunale in merito al conferimento della cittadinanza onoraria è lo strumento attraverso il quale anche Usmate Velate intende riconoscere il valore, l'importanza, la vicinanza e la fratellanza verso quel soldato caduto che, per 100 anni, è stato volutamente ignoto e che grazie ad un'iniziativa nazionale è diventato cittadino di numerosissimi Comuni italiani. Le celebrazioni vedranno nuovamente la possibilità di ritrovarsi in presenza per omaggiare il ricordo dei caduti e per mantenere viva e salda la memoria, affinché tragedie come quelle avvenute nel secolo scorso non abbiano mai più a ripetersi. Una responsabilità che coinvolge ciascuno di noi, impegnato a cooperare per lo sviluppo e il progresso della nostra società".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco