Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 429.868.148
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 23 ottobre 2021 alle 09:48

Brivio: 'seduta lampo' per l'insediamento dell'amministrazione Airoldi numero due

Meno di un quarto d'ora. Insediamento lampo per il consiglio comunale di Brivio. L'adunanza convocata per le 20.45 di venerdì 22 ottobre, quasi venti giorni dalle elezioni, alle 21 era già stata sciolta. Posti esauriti in sala, in numero risicato causa restrizioni anticovid, con gli ultimi cittadini entrati in Municipio per assistere alla cerimonia rimasti in piedi sull'uscio.

Federico Airoldi

Dinnanzi alla mini-platea, l'emiciclo - allungato con banchi extra sempre per in ossequio alle prescrizioni quanto a distanza interpersonale - dove hanno trovato posto gli eletti, per nessuno dei quali sono state riscontrate condizioni ostative alla carica come da prima comunicazione del sindaco Federico Airoldi, passato così velocemente al punto due all'ordine del giorno e dunque al suo stesso giuramento.



Indossata la fascia tricolore l'ingegnere ha dato lettura della formula di rito: "Giuro di osservare lealmente la Costituzione Italiana" ha scandito, ricevendo in risposta l'applauso del pubblico. Iniziato così il mandato bis alla guida del paese. Sarà affiancato, come già reso noto, dal vicesindaco Roberta Agostoni (con delega a bilancio, commercio e attività produttive) nonchè dai giovani assessori, entrambi ingegneri, Elisa Rossi (urbanistica, lavori pubblici e sport) ed Alex Novati (ambiente, territorio, ecologia, caccia, pesca e parco Adda Nord).

La Giunta

In Giunta entra, come già annunciato anche in campagna elettorale, quale assessore esterno anche Emanuela Airoldi, chiamata ad occuparsi di promozione del territorio, cultura, biblioteca e associazioni. Compiti specifici sono già stati assegnati anche ai consiglieri di "Brivio Rinasce": Lorenzo Mazzoleni si occuperà di Mobilità Sostenibile e realizzazione infrastrutture viarie; istruzione e politiche giovanili competeranno a Francesca Fumagalli mentre i servizi alla persona e assistenza sociale saranno per Beatrice Mandelli; cimiteri, manutenzioni, aree verdi e decoro urbano saranno le aree di competenza di Emanuele Toccagni mentre la riqualificazione urbana il campo d'azione di Marco Maggi.

Nel suo (stringato) intevento Airoldi ha invitato i cittadini a farsi avanti, assicurando come le porte del Comune saranno sempre aperte per tutti e come la sua amministrazione sarà anche per i prossimi cinque anni, come già in passato, predisposta all'ascolto e a prendere in considerazione le proposte di chiunque, nel binario chiaramente del proprio programma elettorale.

Il consiglio comunale al completo

Dai banchi dell'opposizione, Claudio Saldarini - rappresentante di "Cambio di passo" insieme al candidato sindaco non eletto Massimiliano Colla e alle consigliere Orietta Mauri e Alfonsa Ventrice - ha rivolto i complimenti "alla Rossi per l'exploit di voti ottenuti", rivolgendo poi "tanti auguri a Alex per la legnata che prenderai" in riferimento alle deleghe attribuite al venticinquenne.
Con la scelta dei membri per due commissioni, la seduta è stata tolta.
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco