Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.173.091
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 22 ottobre 2021 alle 09:02

Ossessioni e realtà

Gentile Direttore.

Nel nostro martoriato Paese uno sparatore seriale viene messo in libertà, mentre per eccesso di solidarietà Mimmo Lucano è stato condannato a tredici anni di reclusione. Il centro sinistra ha preso a ceffoni Salvini e Meloni alle ultime elezioni anche a causa delle astensioni, una partenza non un arrivo, Letta ora deve indire un congresso per espellere gli infiltrati renziani, imporsi alla messa fuorilegge di Forza nuova, Casapound, Realtà e azione, subito! E poi approvare le Leggi Zan e Jus Culture, in questo modo forse vincerà le prossime elezioni.

Mi permetta gentile Direttore di rivolgermi direttamente al "coraggioso" che si firma Enzo. Veda Enzo il predicozzo che mi ha rivolto altro non rappresenta la replica della replica di altri interventi, ossia la Sua ossessione per il Comunismo, il Dott. Enrico Magni (lui è Dottore io no) potrebbe, se crede, spiegarci di quale patologia è sintomo tale comportamento devastante sopra tutto per Lei. Avrei gradito una contestazione sullo specifico del mio argomentare, invece ha ritrito gli slogan salvinian meloniani su -non sono ne fascista ne nazista ne comunista-, nonostante i Suoi precedenti interventi vertano sempre almeno al primo aggettivo; è vero che un insensato documento del Parlamento Europeo ha parificato le tre forze, con un blitz della destra e un'insipienza di social democratici e popolari.

La Costituzione è nata dalla resistenza che ha vinto sul fascismo quindi ripudia il fascismo, non perché Togliatti era presente, dell'Assemblea Costituente facevano parte Moro, Fanfani, De Gasperi, Benedetto Croce, gran parte del mondo cattolico. Dovrebbe citare il contesto e il nome dell'esponente del PCI che avrebbe dichiarato definendo i terroristi: "compagni che sbagliano ma perseguono un giusto fine" se lo farà le farò io "tanto di cappello".

Nella mia militanza politica ho sempre tenuto posizioni antisovietiche, come la maggior parte degli iscritti al PCI, credo che se io e Lei avessimo vissuto durante le purghe staliniane, io avrei albergato in un gulac in Siberia ma Lei avrebbe certamente fatto parte della nomenclatura. Per quanto mi riguarda: sono Comunista e lo sarò sino a quando esisterà al mondo un solo sfruttato, nel mio Pantheon ci sono: Antonio Gramsci, Angelo Giuseppe Roncalli, Ernesto CHE Guevara, Enrico Berlinguer, Gino Strada. Nel Suo?

Grazie per l'attenzione

Fulvio Magni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco