Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 427.855.625
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 14 ottobre 2021 alle 11:41

Merate: a 100 anni dalla prima cerimonia la cittadinanza onoraria al 'milite ignoto'

Quest’anno ricorre il centenario della tumulazione del “milite ignoto”, una cerimonia suggestiva svoltasi il 4 novembre 1921 all’Altare della Patria a Roma, a ricordo dei 650mila morti nella prima guerra mondiale, molti dei quali dispersi sulle montagne e il cui corpo non venne mai più restituito alle famiglie. Per ricordare queste vittime ignote ci fu una cerimonia durante la quale la madre di un ragazzo morto sull’altopiano di Asiago e disperso scelse tra tante bare una a caso e quella divenne in modo del tutto imparziale la bara del milite ignoto.
A distanza di 100 anni l’Associazione nazionale Comuni d’Italia ha invitato le oltre ottomila comunità locali a conferire la “cittadinanza onoraria” al milite ignoto.
Anche la maggioranza di “Più Prospettiva” ha aderito alla proposta e il suo capogruppo Paolo Centemero l’ha tradotta in una mozione consiliare.
Per il testo integrale CLICCA QUI.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco