Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 419.596.925
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 10 ottobre 2021 alle 19:03

Merate per lo sport: associazioni riunite in piazza. Festa e premiazione atlete dell'anno

Festa e allegria in piazza Prinetti nel pomeriggio di domenica 10 ottobre, in occasione della manifestazione "Merate per lo sport - 2021". Lungo via Carlo Baslini sono stati disposti gli stand in rappresentanza delle numerose società sportive locali: Dojo Yamato, Cultural Chinese Art Academy,Reiwa Karate Do, Shotokan Ryu, AS Merate Volley, As Merate Gym, As Merate Atletica, Rhinos Basket, Ac Pagnano, U.S.S.G.B. Sartirana, Rotellistica Roseda e Divetime.



Dalle 14 alle 18 bambini e ragazzi hanno potuto assistere a esibizioni di basket, pallavolo, karate e altre arti marziali, e provare personalmente le varie discipline con gli allenatori e i maestri. La manifestazione è stata anche un'occasione per assegnare i premi di 'sportivo dell'anno' relativi al 2019 (ancora non consegnato causa Covid) e al 2020.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Dopo un breve ringraziamento rivolto proprio alle società sportive, e un caloroso benvenuto ai presenti, l'assessore Alfredo Casaletto ha chiamato Monika Holler, cittadina meratese mamma di quattro figli e campionessa di canoa che nel corso del 2019 ha conquistato ottimi risultati nei campionati mondiali e italiani in categoria master. A ritirare la targa celebrativa di 'sportivo dell'anno 2019' è stata la figlia Isabella.

Isabella ritira la targa per mamma Monica


A seguire, per il 2020 sono state premiate due giovani atlete: la ginnasta Silvia Riva e la velista Sara Savelli. Quindi l'assessore Casaletto ha riportato le motivazioni dell'assegnazione dei premi. "Silvia Riva: studentessa in giurisprudenza 24enne, ginnasta dell'AS Merate Gym. Fin da piccolina dimostra il suo enorme talento nelle varie competizioni, sia internazionali che nazionali, a cui partecipa con la sua squadra sino a culminare, con un magnifico terzo posto, alle fasi finali dei campionati italiani di ginnastica di Rimini nel corso del mese di aprile del 2021 nella specialità del volteggio. Oggi Silvia è sicuramente un punto di riferimento delle atlete più giovani della sua squadra che la seguono come esempio di atleta e studentessa." "Sara Savelli: giovanissima velista e studentessa meratese di appena diciotto anni. Talento puro, destinata a far parlare di sè per i prossimi anni. Sara è una promessa della vela e, difatti, ha conquistato un bronzo al Mondiale giovanile ILCA 6, a luglio del 2021, e, a settembre, un argento al Campionato Italiano Classi Olimpiche 2021 Frecciarossa a cui hanno partecipato ben 324 atleti divisi in 11 classi olimpiche e Para Sailing diverse". A ritirare la targa di Sara, impegnata in un raduno federale, è stata la mamma Sabrina.

La mamma di Sara Savelli ritira il premio per la figlia

 

 
Silvia Riva con l'assessore Alfredo Casaletto e Alessandro Albertini della commissione sport


È intervenuto infine anche il sindaco Massimo Panzeri, che ha ringraziato le associazioni e lanciato un augurio a tutti gli sportivi che ora, dopo una lunga attesa, possono finalmente tornare a praticare la propria disciplina in serenità e ripopolare le palestre in sicurezza.
E.Ma.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco