Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 429.764.948
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 ottobre 2021 alle 20:40

Montevecchia: stretta di mano e volontà di collaborare tra il neo sindaco Pendeggia e la sconfitta Palella. Assente Castagni

È con una vittoria netta che Ivan Pendeggia e la sua "Montevecchia al Centro" conquistano il posto di amministratori del colle. Un risultato sicuramente sorprendente, che di fatto scardina una tradizione ultradecennale che era stata riposta nelle mani di "Montevecchia Sempre Insieme" dal precedente sindaco Carminati e col sostegno anche di personalità note della politica locale.

Pochi voti e poche preferenze per la terza lista "Montevecchia Etica" di Giovanni Castagni: non ci sarà nemmeno la possibilità di sedere tra le fila della minoranza.
I dati definitivi attribuiscono il 53,35 % dei voti (724 in valore assoluto) a Montevecchia al centro di Pendeggia, il 39,03% (530 voti) a Montevecchia sempre Insieme di Palella e il 7,59% (103 voti) a Montevecchia Etica di Castagni.
Totale dunque 1399 votanti su 2228 elettori, 27 schede nulle e 15 bianche. Nessuna contestata.

L'ufficialità della vittoria è arrivata nel primo pomeriggio, alle 16.15, ma già dai primi risultati parziali provenienti dalle due sezioni si poteva immaginare l'esito finale, con Pendeggia sempre in vantaggio su Palella. Un'ora più tardi, alle 17.20 è avvenuta la proclamazione del neo Sindaco Pendeggia da parte del Presidente di seggio.
Alle scuole elementari di via del fontanile, presso cui si trovavano le due sezioni elettorali, le operazioni di spoglio sono iniziate puntuali alle 15, con l'ultimo votante che ha fatto ingresso pochissimi minuti prima della chiusura.

 

Il primo dei candidati Sindaco a giungere al seggio è stato proprio Ivan Pendeggia -già in loco al nostro arrivo, alle 14.45- mentre la sfidante Carmela Palella è arrivata dopo circa 40 minuti dall'inizio dello spoglio. Assente invece il candidato di Montevecchia Etica, Giovanni Castagni, di cui erano presenti due rappresentanti, uno per ciascuna sezione elettorale.

 

"Sono molto felice del risultato perché è stata una campagna elettorale impegnativa ma anche molto rispettosa, e mi congratulo anche con Carmela e Giovanni per il loro comportamento" ha commentato pochi istanti dopo la conferma della vittoria Ivan Pendeggia, eletto grazie ai 724 voti su 1399 votanti, "cercherò di essere il sindaco di tutti, anche di coloro che non hanno scelto di votarmi. Abbiamo vinto con una percentuale molto alta quindi il desiderio di cambiamento c'è ed è chiaro. Quello che cercheremo di essere è proprio questo cambiamento, per migliorare. Sono davvero emozionato".


Rammarico per la sfidante Carmela Palella, che entrerà in consiglio insieme a Edoardo Sala (52 preferenze) e Claudia Zamarian (47 preferenze): "sono davvero molto rattristata perchè dietro ad un lavoro appassionato, intenso e lungo che ci ha accompagnato per tutto l'anno non ci aspettavamo un risultato così catastrofico" ha commentato "è sicuramente un dato che riflette il trend nazionale. Siamo comunque orgogliosi della squadra che siamo riusciti a creare e del notevole lavoro di tutti noi. Mi dispiace perchè non riusciremo a mettere in prima persona quello che proponevamo ma naturalmente speriamo di riuscire a collaborare con una sana e costruttiva minoranza".

Una collaborazione che pare attuabile, dato che Palella, nel congratularsi con Pendeggia per la vittoria, ha ribadito la speranza di una cooperazione: stringendole la mano, il neo sindaco ha confermato che una collaborazione sarà sicuramente possibile dato che "siete persone che tenete tanto quanto noial paese".
Per la lista di Giovanni Castagni "Montevecchia Etica" nessun seggio in consiglio, non avendo raggiunto un numero di voti necessario; nessuna dichiarazione da parte dello sconfitto, irraggiungibile telefonicamente.

Una volta arrivata quindi l'ufficialità della netta vittoria di Montevecchia al Centro i molti candidati e simpatizzanti della lista hanno festeggiato fuori dal seggio con suoni di clacson e aprendo una bottiglia di vino rosso.

Queste le preferenze riportate dalle liste:
Montevecchia al Centro, candidato a Sindaco Ivan Pendeggia, totale di voti 724: Luigi Sala 111 voti, Davide Blatti 53 voti, Davide Scaccabarozzi 27 voti, Nicoletta Palmieri 37 voti, Francesca Maria Colombo 35 voti, Luca Maggioni 22 voti, Sara Manzella 13 voti, Oreste Rovelli 12 voti, Donata Monti 6 voti, Veronica Milani 6 voti.

Montevecchia Sempre Insieme, candidata a Sindaco Carmela Palella, totale di voti 530: Edoardo Sala 52 voti, Claudia Zamarian 47 voti, Carmelo La Torre 19 voti, Barbara Ferrari 12 voti, Elisabetta Bosetto 11 voti, Federico Visconti 10 voti, Mirella Cogliati 8 voti, Sebastiano Casati 7 voti, Roberto Romaniello 3 voti.

Montevecchia Etica, candidato a Sindaco Giovanni Castagni, totale di voti 103: Claudio Andreotti 7 voti, Enrico Conti 3 voti, Emanuela Sironi 9 voti, Emilio Poliani 6 voti, Laura Maranesi 1 voti, Lorenzo Limonta 4 voto, Chiara Montrasio 2 voti, Giovanna Mastromonaco 1 voti, Paolo Vetri 1 voti.

B.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco