Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.070.808
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 29 settembre 2021 alle 17:09

Torna il festival nazionale di teatro della città di Merate

Non appena è stato possibile, la compagnia Ronzinante si è attività per fare ciò che è capace: TEATRO!
In tutte le sue accezioni: messa in scena di spettacoli propri, corsi e organizzazione di festival ed eventi.
Così, dopo aver riportato in teatro il 29 e 30 maggio il pubblico con una nuova produzione ("Tre sull'Altalena"), dopo aver tenuto le settimane teatrali per bambini delle scuole primarie, dopo aver organizzato assieme ad altri sodalizi culturali "Ouverture Merate", rassegna di teatro, mostre espositive, conferenze e concerti che hanno allietato i meratesi, ecco che Ronzinante torna ad alimentare l'autunno all'Auditorium di Merate.

E lo fa ripartendo da dove si era fermata un anno fa, ovvero dal Festival Nazionale di Teatro "Città di Merate", ospitando nell'Auditorium Spezzaferri a Merate sabato 16 ottobre alle 21, la Compagnia dell'Eclissi da Salerno con lo spettacolo "La Signora e il Funzionario":

una commedia di costume dalle inflessioni umoristiche ma dal retrogusto acido e corrosivo, scritta da Aldo Nicolaj (1920-2004) alla fine degli anni '70, quando l'opinione pubblica italiana era profondamente scossa da disordini di piazza, lotta armata, strategia della tensione. Se ne percepisce l'eco, sia pure smorzata da una scrittura ironica e briosa, nel serrato e quasi asfissiante dialogo fra un funzionario - espressione tipica e grottesca delle meschinità e delle cattive abitudini radicate nella burocrazia ministeriale - e una di quelle terribili signore borghesi che popolano il teatro del prolifico commediografo piemontese, all'apparenza frivole e svitate, in realtà dotate di una sottile, personalissima razionalità. L'impatto fra i due personaggi produce un effetto bizzarro, che si spinge fin quasi ai confini del teatro dell'assurdo; un gioco un po' perverso fra un gatto e un topo, in cui il primo, cedendo alla tentazione di un crudele ma divertente passatempo, tormenta e mette più volte alle corde la sua vittima; l'altro, intimidito e irrazionalmente spaventato, prova a minacciare, poi ad assecondare e blandire, il suo casuale aguzzino, nel quale vede materializzarsi tutte le sue paure, le sue debolezze, i suoi rancori, le sue frustrazioni.

Il programma non si esaurisce qui: infatti domenica 24 ottobre alle 17,30 sarà Oneiros Teatro di Milano a calcare il palco dell'Auditorium con lo spettacolo "EndGame" di Samuel Beckett:
All'interno di un cubo che può essere una stanza, un bunker, un loculo, quattro esseri, impegnati in un tragicomico epilogo delle loro esistenze, si inseguono in dialoghi come su di una scacchiera, nel tentativo di mettersi fuori gioco.
Hamm non può alzarsi, Clov non può sedersi, i due vecchissimi genitori dentro a bidoni della spazzatura.
Partita già persa che non andrebbe più giocata. Le loro figure grottesche, spesso comiche e clownesche, divertono e commuovono immersi nell'altissima poetica Beckettiana.

 

Seguiranno, poi, il 20 novembre e il 12 dicembre, le messe in scena di due spettacoli inediti di Ronzinante:
"Il Mercante di Venezia" di W. Shakespeare e "Mai più bugie", una commedia francese con due attori e una pianista in scena, debutto assoluto per la compagnia meratese.

Sul fronte della formazione teatrale, invece, Ronzinante riattiva i propri corsi di teatro adulti, bambini e adolescenti, public speaking e improvvisazione dall'11 ottobre. A precedere la data delle prime lezioni, sarà l'open day che si svolgerà martedì 5 ottobre dalle 18 alle 22 presso la sede di Novate (Merate, via Vittorio Veneto 2). Tutte le informazioni in merito ai corsi si trovano sul sito www.ronzinante.org .

Per prenotare gli spettacoli e le lezioni di prova per i corsi si invita a scrivere a info@ronzinante.org o a contattare il 335 5254536.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco