Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.215.998
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 27 settembre 2021 alle 10:12

Olgiate: sfida al cattivo tempo per l'iniziativa di 'Plastic Free'



Le condizioni meteorologiche non erano affatto delle migliori. Ad ogni modo una ventina di persone hanno mantenuto fede all’impegno preso di raccogliere i rifiuti abbandonati a terra a Olgiate Molgora. Un evento organizzato dall’associazione Plastic Free, che ha come referenti locali Martina Cassarà e Barbara Cavanna. Rispetto alle prenotazioni, qualche rinuncia c’è stata a causa del tempo, che in effetti non ha concesso di perlustrare tutte le zone in programma. Il lavoro dei volontari è stato quindi tarato in base alle specifiche condizioni e si è deciso di rimanere nei dintorni della stazione ferroviaria, luogo dell’appuntamento iniziale, e in particolare sulle banchine e nei sottopassi. All’iniziativa hanno partecipato anche dei volontari dei Green Boys di Brivio.





L’evento si è svolto in concomitanza ala Giornata nazionale della raccolta di rifiuti indetta dall’associazione Plastic Free. Dunque moltissime sono state le attività di questo tipo in tutta Italia. In Lombardia, poi, il 26 settembre, è stata riconosciuto come la Giornata del Verde pulito. Perciò sul territorio locale, anche in assenza della collaborazione con Plastic Free, si sono potute vedere tante persone con sacchi e guanti in giro per le strade e nei parchetti intenti a raccogliere l’immondizia abbandonata.



A Olgiate Molgora è la seconda volta che viene organizzata dall’associazione la manifestazione di sensibilizzazione civica (l’altra è avvenuta a inizio luglio di quest’anno). La condivisione di intenti con l’amministrazione comunale potrebbe portare in futuro a sottoscrivere una apposita convenzione di collaborazione.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco