Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.222.434
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 20 settembre 2021 alle 18:33

S.Maria: viaggio storico e ecogastronomico tra antiche chiesine per ''Ville aperte 2021''


Una suggestiva passeggiata tra le chiesine e i luoghi più suggestivi di Santa Maria Hoè. E' stata la proposta del Comune in occasione dell'iniziativa "Ville aperte in Brianza 2021", che ha raccolto oltre una ventina di adesioni.

Il gruppo, che ha potuto contare su una guida d'eccezione, nientemeno che il sindaco del paese Efrem Brambilla, nonostante le condizioni meteo non lasciassero presagire nulla di buono, non si è lasciato scoraggiare e come spesso accade l'audacia è stata ripagata.

La pioggia infatti non ha compromesso la passeggiata che è partita dal "Castello" di Hoè Superiore, con la visita all'antica chiesina dove è custodito l'affresco del 1280 che raffigura Veronica recante il santo telo con il volto di Cristo, considerato uno delle prime iconografie superstiti e più antiche a livello europeo. La comitiva ha poi raggiunto Villa Semenza per la visita della splendida dimora, della sua chiesina e dei giardini. Da qui è poi partito il cammino itinerante e panoramico che ha toccato le chiesine di Hoè Inferiore, Tremonte, Bosco e Paù. Particolare interesse hanno destato l'antico borgo di Tremonte con la sua storia, i resti della torre medioevale e il caratteristico ponte di Bordeà. Dopo circa tre ore di cammino il gruppo ha raggiunto l'abitato di Paù, dove all'interno della cascina dell'azienda agricola di Bonanomi Aleandro i partecipanti hanno potuto degustare l'olio extravergine prodotto da "Il podere di Aleandro" e formaggi di capra e salumi offerti dall'azienda di Nicola Brambilla.

 

Particolarmente soddisfatto della riuscita dell'iniziativa il sindaco Efrem Brambilla. "E' stato un successo e rappresenta un modo importante per promuovere il nostro territorio. Il percorso enogastronomico ci ha consentito di far scoprire i tesori del nostro paese e gli scorci più suggestivi, ma anche di far conoscere e apprezzare i prodotti dei nostri agricoltori".

Anche Angelica De Cani, che ha collaborato con il sindaco Brambilla all'organizzazione dell'iniziativa, al termine del tour si è detta a sua volta soddisfatta. "I partecipanti hanno apprezzato il percorso enogastronomico dimostrando un grande interesse per il nostro territorio e questo è per noi è l'aspetto più importante".

A.Bai
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco