• Sei il visitatore n° 507.217.937
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 09 settembre 2021 alle 13:58

Cernusco: la lista Un passo avanti insieme presenta il programma e i suoi candidati

Gabriele Gavazzi e la sua lista di centro-sinistra si sono presentati alla stampa mercoledì 8 settembre nella sala civica di piazza della Vittoria. Il programma elettorale di “Un passo avanti insieme” è imperniato su cinque aggettivi per cinque sostantivi. Aggregazione, sostenibilità, vicinanza, valorizzazione, innovazione per una Cernusco attiva, lungimirante, premurosa, attenta e moderna.


Corrado Toscani, Mohamed Boussim, Samantha Brusadelli, Valeria Pirovano, Tiziano Galletti, Gabriele Gavazzi,
Simona Limonta, Angelo Guglielmo, Cristina Saporiti, Stefano Conti

Gavazzi, 38 anni, diplomato in Informatica, si occupa da più di 15 anni di manutenzione e programmazione di sistemi di automazione industriale per una multinazionale. A Cernusco è conosciuto per essere parte del Corpo Musicale “A. Pirovano” dai primi anni Novanta. Suona la tromba e il trombone e dal 2019 è membro del Direttivo della banda. “Nel Corpo Musicale Alessandro Pirovano ho iniziato ad apprezzare il valore della comunità e della collettività, con iniziative che davano il senso di paese” ha dichiarato il candido sindaco. Ha prestato del tempo al volontariato anche presso il centro anziani di Cernusco. “Ho sentito di dover dare qualcosa in più al paese. Ho iniziato con i più umili intenti con persone straordinarie che mi hanno consigliato di fare un passo avanti dentro a Un passo avanti” ha detto Gavazzi.
Tra le idee che spiccano nel programma elettorale ci sono la progettazione di una palestra al centro sportivo di via Lanfritto Maggioni, con l’ipotesi di integrare l’offerta sportiva tramite nuove infrastrutture come bike-park, skate-park, campo da tennis o parete da arrampicata. C’è poi l’impegno a realizzare un centro del riuso sovracomunale nei pressi dell’isola ecologica di via Regina. Ispirandosi al progetto di riqualificazione di piazza della Vittoria, stilato nel 2018, Un passo avanti insieme – che gode dell’appoggio della maggioranza uscente – aspira a realizzare un edificio polifunzionale al posto delle ex scuole elementari. “Riconosciamo l’esigenza di tornare a incontrarci di persona. Il nuovo centro polifunzionale ospiterebbe un auditorium, degli spazi per il lavoro condiviso, una sala prove per la banda ma non solo, un luogo adatto ad ospitare le associazioni e i privati per l’organizzazione di iniziative” ha precisato il candidato sindaco.


La lista "Un passo avanti insieme" con il gruppo di maggioranza uscente e l'ex sindaco Sergio Bagnato

A livello di studio di fattibilità la lista di centro-sinistra propone di progettare la creazione di un’azienda elettrica comunale, facendo diventare i cittadini – uniti magari in forma di cooperativa – il gestore unico dell’energia. L’unico interlocutore sarebbe il fornitore. Ottenuto il permesso dal Ministero, si inizierebbe poi a lavorare per produrre, conservare e distribuire energia pulita dal sole.
Sempre come progettualità, si metteranno a punto degli studi per introdurre una zona cucina nella mensa della scuola primaria, per realizzare il car-sharing o linee bus elettrici sovracomunali, per individuare dei luoghi per l’abitazione collaborativa (co-housing) per anziani o persone fragili, per mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali in via Spluga.
Ci sono poi altre idee come la realizzazione di un’area cani, l’attivazione di una Banca del tempo per favorire lo scambio intergenerazionale e interculturale, l’installazione di una rete di colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli, la realizzazione di percorsi vita e aree pic-nic nei parchi giochi, una maggiore digitalizzazione dei servizi rivolti ai cittadini.


 Il candidato sindaco Gabriele Gavazzi

Durante la conferenza stampa si sono presentati anche i candidati in lista, che ha una media di età di 41 anni. Samantha Brusadelli è laureata in Economia e Legislazione per l’impresa. Ha lavorato per anni nel settore turistico, mentre attualmente è responsabile amministrativo in un’azienda del territorio. È stata nel Consiglio d’Istituto del Comprensivo di Cernusco Lombardone e per dieci anni componente della Consulta Istruzione, nell’ultimo periodo anche sua vice presidente.
Jessica Cintola, originaria di Casatenovo, da quattro anni vive a Cernusco. Laureata in Scienze politiche si occupa di digital marketing. Simona Limonta è un’osteopata e vive a Cernusco da cinque anni, da settembre è rappresentante di classe alla primaria di Cernusco. Valeria Pirovano, unica proveniente dal gruppo di maggioranza uscente, è laureata in Giurisprudenza. In precedenza ha fatto parte della Consulta Cultura, Sport e Tempo libero.
Cristina Saporiti, cresciuta a Cernusco, è laureata in Economia con specializzazione in marketing, lavora a Milano per una multinazionale di cibo e bevande. Si occupa di comunicazione e digitale. Da 15 anni è parte della Consulta Cultura, di cui è segretaria dal 2019. Mohamed Boussim ha 25 anni e dagli ultimi 8 risiede a Cernusco con la famiglia. È nato in Costa d’Avorio da una famiglia originaria del Burkina Faso. È diplomato come perito meccanico e lavora come programmatore di macchine a controllo in un’azienda del territorio. Allena i bambini in una squadra di calcio locale.
Stefano Conti, laureato in Giurisprudenza, è praticante in uno studio forense del Lecchese. È istruttore alla scuola calcio del centro sportivo di Cernusco Lombardone. Il più giovane, il diciottenne Tiziano Galletti, è studente di Meccatronica al Badoni di Lecco. È appassionato di sport all’aria aperte, uno su tutti il ciclismo.
Completano la squadra Angelo Guglielmo, con dieci anni di esperienza in Consiglio comunale a Montevecchia, nel ruolo di minoranza, da dieci anni vive a Cernusco ed è membro della Consulta Urbanistica. Ora in pensione, nella sua vita professionale ha lavorato da imprenditore nel settore della seconda lavorazione del vetro e nel settore delle energie rinnovabili. È stato volontario Auser a Paderno e Cernusco, è membro del Direttivo della banda di Cernusco. In conferenza stampa ha illustrato il progetto della comunità energetica. Corrado Toscani, è laureato in Agraria e nel periodo lavorativo si è occupato di problemi legati all’agricoltura, ha dato avvio al primo mercato dei produttori agricoli. È un volontario dell’associazione Vo.Ce.



La lista si presenterà ai cittadini venerdì 10 settembre alle ore 21.00 nell’area mercatale di piazza della Vittoria (in caso di pioggia in sala civica). Seguiranno altri incontri nei quartieri.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco