• Sei il visitatore n° 467.383.047
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 07 settembre 2021 alle 09:18

Verderio: lavori alla scuola ''Collodi'' per renderla più sicura. Sostituiti anche i giochi

La scuola dell'infanzia "Aquilone" di via Battisti a Verderio ex Inferiore ha riaperto i battenti lunedì 6 settembre accogliendo i suoi piccoli studenti in un ambiente "fresco di lavori" per l'adeguamento antisismico che, per tutto il mese di settembre, ha visto impegnato l'azienda appaltatrice dell'intervento.


Nello specifico si è trattato di una serie di migliorie che hanno permesso un rinforzo strutturale dell'edificio, ovviamente non percepibile osservando il plesso esternamente. "La gran parte dell'adeguamento si è concentrata sui 4 angoli principali della scuola e sul muro frontale visibile dall'interno - ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici Adelio Sala - È stato rimosso tutto l'intonaco, sia internamente che esternamente ed è stata poi inserita all'interno dei muri una rete con dei tiranti per conferire all'immobile maggiore "elasticità". Uno dei materiali impiegati è stata una malta fluida antisismica". Come si leggeva nel testo della relazione l'obiettivo dell'adeguamento era proprio quello di migliorare il comportamento della struttura nel suo complesso nell'eventualità di un'azione sismica. Oltre ad aver rinforzato le mura dell'edificio è stato messo in sicurezza anche il solaio, al primo piano, evitando il rischio di caduta di calcinacci, "Qui sono state inserite delle reti per contenere le pignatte e rivestito il tutto con il cartongesso" ha proseguito l'assessore. Lo stesso tipo di intervento è stato, tra l'altro, appena concluso anche in un'aula della scuola primaria "Collodi", di ex Superiore. Infine, grazie a un contributo regionale, è stato possibile sostituire i giochi in legno per i bambini all'interno del giardinetto dell'infanzia di via Battisti.

"Pensiamo che su questa scuola sia stato fatto tutto il possibile per adeguarla e metterla in sicurezza - ha commentato il sindaco, Robertino Manega, facendo riferimento anche ai precedenti interventi realizzati sul piano di efficientamento energetico e, il più recente, di abbattimento delle barriere architettoniche, "abbiamo davvero corso affinché tutto fosse ultimato per l'inizio dell'anno scolastico, soprattutto perché in questo caso si poteva intervenire solo durante la chiusura della scuola, quindi i tempi erano molto serrati. Ma con il lavoro dell'ufficio tecnico e dell'assessore Sala abbiamo terminato tutto in tempo" ha concluso soddisfatto il primo cittadino.

Anche questo intervento, così come i precedenti, è stato portato a termine grazie a un contributo statale che ammonta complessivamente a 70mila euro. Uno degli interventi futuri, ha aggiunto Manega, è invece quello di potenziare l'area di videosorveglianza della zona per inquadrare il parcheggio antistante alla scuola dell'infanzia, in cui si sono verificati episodi seppur sporadici di furto. 

 

F.Fu.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco