Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.183.729
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 06 settembre 2021 alle 16:04

Airuno: l’ok al progetto per la bonifica dell’amianto all’asilo

È sempre più vicina la bonifica dell'amianto presente in alcuni punti dell'edificio che ospita la scuola dell'infanzia di Airuno. Alla fine di agosto, infatti, l'amministrazione del sindaco Alessandro Milani ha approvato ufficialmente il progetto definitivo - esecutivo dei lavori, che avranno un costo complessivo di 52.500 euro e saranno finanziati completamente grazie ad un bando regionale. Alcuni accertamenti svolti tra il 2020 e il 2021 avevano rivelato la presenza di amianto in alcuni punti dell'edificio, di proprietà del comune e intitolato a Quirinio Fenaroli. La sostanza tossica era stata individuata nella colla al di sotto del pavimento di un'aula e nell'annesso ripostiglio, e dopo la scoperta l'amministrazione si è occupata di svolgere tutti i monitoraggi ambientali del caso, ritenendo urgente intervenire per la rimozione. Le attività della scuola dell'infanzia non sono state fortunatamente interrotte, e nel frattempo il comune si è mobilitato per la bonifica, affidando l'incarico all'ingegnere Sergio Clarelli. Una volta avuto in mano il progetto - suddiviso in due parti, una relativa alla bonifica e la seconda al ripristino - il documento è stato approvato con urgenza, così da adempiere ai termini del bando.

"Per quanto sappiamo, i lavori potrebbero durare al massimo un paio di mesi" ha spiegato l'assessore con delega alle opere pubbliche Claudio Rossi. "Stiamo valutando la compatibilità con l'avvio dell'anno scolastico, quindi credo sarà un intervento per il 2022".

Per leggere la delibera completa, CLICCA QUI.

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco