• Sei il visitatore n° 485.177.626
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 01 settembre 2021 alle 15:45

Cernusco: approvato all'unanimità il piano di diritto allo studio. In pensione la segretaria Manfreda

Il 31 agosto si è tenuto a Cernusco Lombardone quello che potrebbe essere stato l'ultimo Consiglio comunale del mandato amministrativo. Tra un mese le urne per eleggere il nuovo sindaco e i 12 componenti dell'aula consiliare. Tuttavia è anche possibile che venga convocata una sessione straordinaria prima del 30 settembre per votare il debito fuori bilancio di Retesalute, per via della deadline posta dai liquidatori dell'azienda speciale meratese.


L'atmosfera è stata comunque quella degli addii. La sindaca Giovanna De Capitani, che lascia lo scranno più importante dopo dieci anni alla guida del paese, ha posto una copia della relazione di fine mandato alla postazione di ogni membro del Consiglio, come a segnalare metaforicamente che tutte le azioni messe in campo dall'amministrazione hanno coinvolto maggioranza e minoranze. E così subito dopo l'appello il primo cittadino ha tenuto a rivolgere un breve discorso: "Si può sempre fare di più ma credo che abbiamo seguito le linee di mandato e affrontato un periodo duro. Non eravamo pronti ad affrontare questo momento di emergenza sanitaria - ha dichiarato De Capitani - Credo che uscire da questa aula sia emozionante per tutti. Siamo cambiati. Sicuramente in questi cinque anni c'è stato un senso di responsabilità importante per il ruolo che ciascuno di voi ha accolto. Speriamo che la prossima amministrazione prosegua nella correttezza del dibattito democratico tra le parti".
Parole di distensione che sono state replicate da IFNC nella trattazione dell'unico argomento da approvare, il Piano per il Diritto allo Studio. Il consigliere Gerardo Biella ha infatti mostrato apprezzamento per la realtà dell'Istituto comprensivo. Ha sostenuto che la primaria è attrattiva data la presenza di 50 alunni non residenti. Ha condiviso l'approccio di approfondire lo studio delle lingue straniere fin dalle elementari tramite un progetto specifico. Bene anche il piedibus che è sì partecipato da 90 bambini, dunque meno di Osnago in termini assoluti, ma - ha osservato Biella - in proporzione al numero di bambini iscritti a scuola la percentuale è superiore rispetto al Comune limitrofo.
Per quanto riguarda i progetti, la sindaca ha premesso che potrebbero esserci delle modifiche o delle integrazioni ad anno scolastico avviato. La precarietà del momento non ha consentito alla scuola di programmare definitivamente entro l'estate le attività dell'imminente anno scolastico. "Per il momento è stata data un'impostazione generale al Piano per il Diritto allo Studio, demandando poi al Collegio docenti e al dirigente le eventuali decisioni da prendere su cosa riusciranno a realizzare" ha commentato De Capitani. Una novità per la secondaria di primo grado è il progetto organizzato dalla bibliotecaria, che spiegherà come si gestisce una biblioteca, come vengono catalogati i libri e come viene identificato lo scarto rispetto ai nuovi inserimenti.
Come numeri generali sulla frequenza, 222 residenti frequentano l'Istituto Comprensivo "Bonfanti e Valagussa". All'Infanzia "Ancarani" è animata da 62 bambini. 181 sono gli scolari alle elementari "G. Rodari" (di cui 50 non residenti), mentre per la secondaria di primo grado a Moscoro sono 83 gli alunni cernuschesi.
Il 31 agosto è stato l'ultimo giorno di lavoro per la segretaria comunale Maria Antonietta Manfreda. Lo ha ricordato il primo cittadino, dopo l'approvazione all'unanimità del Piano per il Diritto allo Studio. A traghettare fino alle elezioni sarà la responsabile dell'Ufficio Affari Generali che avrà la nomina di vice segretario. Nel caso di necessità sarà chiamato un segretario a scavalco. La dott.ssa Manfreda si è resa disponibile ad essere consultata in questo mese. Il nuovo sindaco procederà poi alla nomina di un nuovo segretario.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco