Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 429.941.732
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 27 agosto 2021 alle 15:37

L’ultima luna d’estate: gli eventi del fine settimana

Continua con un ricchissimo weekend di eventi questa 24a edizione de L'ultima luna d'estate, festival del teatro popolare di ricerca con la direzione artistica di Luca Radaelli che oppone quest'anno alla pandemia la poesia con teatro di qualità nelle cascine, nei parchi e nelle ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza.



Dopo la bella apertura al Monastero della Misericordia di Missaglia con il poeta Franco Arminio, scrittore e poeta irpino, fondatore della paesologia e lo spettacolo di una meravigliosa Maddalena Crippa in scena con Didone (libro IV) - Eneide un racconto mediterraneo, progetto e regia di Sergio Maifredi - produzione Teatro Pubblico Ligure - la kermesse continua sabato 28 alle ore 21 a Cascina Butto di Montevecchia con una speciale serata tutta dedicata alla pittura di paesaggio: la storica e critica dell'arte Simona Bartolena terrà una conferenza introduttiva su Giovanni Segantini, tra i massimi esponenti del divisionismo e a seguire Aria Teatro, compagnia trentina, presenta Segantini, testo e regia di Giuseppe Amato, in scena Denis Fontanari; progetto che nasce da un immaginario viaggio del maestro Giovanni Segantini, poeta della luce, nei paesaggi interiori della sua anima e in quelli fisici della sua vita, dall'infanzia ad Arco alla scoperta di Milano fino al trasferimento in Brianza e poi in Svizzera.
Domenica 29 si comincia alle 11 a Osnago (ritrovo presso la Stazione) con Voci nel Bosco di Compagni di viaggio, testo e regia di Riccardo Gilli, uno spettacolo itinerante con Carlo Cusanno e Marzia Scala in cui pubblico e attori si spostano seguendo un percorso a tappe dove al fascino della rappresentazione si unisce una piccola escursione nella natura.



Antigone, AnomaliaTeatro (PH Andrea Macchia)

Si continua alle ore 18.30 nel Chiostro San Giovanni a La Valletta Brianza con la gioiosa ironia e delicata irriverenza di Andrea Cosentino e del suo Kotekino Riff, esercitazione comica sulla praticabilità della scena, sulla fattibilità dei gesti, sull'abitabilità dei corpi, sulla dicibilità delle storie, coito caotico di sketch interrotti, roulette russa di gag sull'idiozia.


Apocalissi Tascabili e, sotto, Il mito della bellezza (Barbara Villa, PH Br Franchi)



A Monticello domenica alle 21 si presenteranno al pubblico le compagnie under30 di quest'edizione di Luna Crescente: la giovanissima Chiara Gambino con Nel nome di Maria, storia di una donna che racconta di sé e della sua terra martoriata dalla mafia in un flusso di coscienza ironico e disincatato; seguirà l'Apocalisse Tascabile, scritto da Niccolò Fettarappa Sandri in scena con Lorenzo Guerrieri, premio delle Giurie al Festival Direction Under 30/2020 del Teatro Sociale Gualtieri e in finale al premio In-Box, in cui Dio compare in un supermercato semideserto della periferia di Roma annunciando la fine del mondo. Chiuderà la serata Il mito della bellezza testo e regia di BR Franchi, riscrittura dissacrante di The Beauty Myth (1990) di Naomi Wolf, in cui sette personaggi, tutti interpretati da Barbara Villa, si alternano in un cabaret tragicomico: da un minotauro nel labirinto a una generale in guerra contro i segni del tempo, passando per la leader del partito Più Maschi Bianchi Etero.


PRENOTAZIONE NECESSARIA PER TUTTI GLI EVENTI
telefoniche e via mail Non si accettano prenotazioni via sms o via whatsapp (Teatro Invito tel. 346.5781822 | segreteria@teatroinvito.it | BIGLIETTI Spettacoli serali € 13 | Spettacoli per bambini - fuori abbonamento € 5 | ABBONAMENTI Luna piena € 90 | 3 spettacoli a scelta € 27 | 2 spettacoli a scelta € 20 | APERITIVI TEATRALI (fuori abbonamento con prenotazione obbligatoria) - € 15, prenotazione sempre consigliata per tutti gli spettacoli. Riduzioni: Soci Arci; utenti Acel che portino con sé una bolletta. In caso di pioggia sono previsti luoghi alternativi. Dove non indicato, il recupero avverrà in loco. Collaborano anche quest'anno diverse realtà locali come agriturismi, produttori ed esercizi commerciali che mettono a disposizione per gli spettatori interessanti offerte create ad hoc per il Festival. Tutte le informazioni: www.teatroinvito.it
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco