Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.023.958
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 23 agosto 2021 alle 17:45

Merate: ferito alla testa giovane extracee. La dinamica tuttora al vaglio dei carabinieri

La dinamica è tuttora al vaglio dei carabinieri prontamente intervenuti in pieno centro a Merate. Sembra tuttavia che un giovane di colore abbia importunato in via Carlo Baslini un residente e questi, anche per difendere il figlio piccolissimo che teneva in braccio lo abbia allontanato con una spinta.




Il giovane – si attendono gli esami di rito ma non si esclude che fosse in stato di alterazione – è malamente caduto procurandosi lesioni alla testa. Provvidenziale l’intervento di una passante, a quanto è noto in questi minuti, volontaria del soccorso che, infilati i guanti, si è fatta dare un rotolo di carta per tamponare la ferita dalla quale usciva sangue.
La volontaria  assistita dai due militari che avevano immediatamente allertato il servizio di emergenza urgenza ha tamponato la ferita del giovane steso a terra e per diversi minuti privo di sensi, fino all’arrivo dell’auto infermieristica e dell’ambulanza della Croce Bianca di Merate.

Nel frattempo, dietro sollecitazione della volontaria e del maresciallo dei carabinieri il giovane extracee aveva ripreso conoscenza lamentando dolori. Dopo le prime cure è stato immobilizzato in barella e trasferito al San Leopoldo Mandic per gli approfondimenti del caso.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco