• Sei il visitatore n° 505.647.279
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 14 agosto 2021 alle 09:13

Paderno:l'incrocio tra via Roma e via Ugo Foscolo a breve riqualificato e in sicurezza

È stato stilato il progetto definitivo che ha come oggetto la riqualifica dell'incrocio tra via Roma e via Ugo Foscolo nei pressi del centro storico di Paderno d'Adda che si apre con via Manzoni. La riqualificazione di questo tratto di strada ha come obiettivo primario quello di conferire maggiore sicurezza a pedoni e ciclisti, al tempo stesso però - si legge nella relazione tecnica illustrativa (CLICCA QUI) redatta dai professionisti, gli architetti Andrea Besana, Laura Mantegazza, e la giovane Lisa Perego - che "lo sviluppo progettuale dovrà essere in continuità con il suo contesto, storico, paesaggistico e culturale, studiando le modalità migliori per dare continuità paesaggistica in un complesso quadro generale di interventi e strategie che insistono sul territorio".

 


Una delle criticità principali che interessano ad oggi l'incrocio (i rilievi dello stato di fatto CLICCA QUI) riguarda soprattutto gli attraversamenti pedonali e ciclabili. Nella relazione viene precisato che "l'uscita dall'area a parcheggio risulta poco indicata facendo convergere gli attraversamenti pedonali in un'isola spartitraffico con una funzione poco chiara." E ancora, "Per quanto riguarda gli attraversamenti ciclabili, i tracciati da via Roma e da Via Ugo Foscolo si incontrano all'interno della sede stradale, creando una rischiosa promiscuità con il traffico veicolare".

Il gruppo di progettazione ha più volte specificato nella dettagliata relazione gli obiettivi cardine della riqualifica fra cui figura anche il "favorire l'inserimento dell'intersezione stradale all'interno di un contesto di bellezza paesaggistica lavorando sui materiali in continuità con l'esistente."

 

Gli interventi principali consisteranno nella creazione di un'isola divisionale in via Roma (tratto ovest) al fine di restringere la carreggiata e canalizzare meglio i veicoli verso l'intersezione, costringendoli a moderare la velocità. Il percorso pedonale e ciclabile che prosegue da via Roma sarà realizzato senza separazione fisica ma comunque materializzato - nei pressi dell'attraversamento verso via XXV Aprile - con la posa di dissuasori in ghisa per proteggere chi si accinge ad attraversare. Il passaggio pedonale, che unisce le due vie, sarà spostato a ridosso dei terrapieni adiacenti al parcheggio e la pavimentazione verrà realizzata con materiali di pregio in pietra con posa di pavimenti di cubetti di porfido rosso sull'area destinata al passaggio pedonale, mentre gli altri attraversamenti saranno realizzati in asfalto rosso colorato in pasta. La pavimentazione di via XXV Aprile sarà invece realizzata in blocchetti di Luserna e le aree a ridosso delle abitazioni avranno finitura in sassi di fiume per richiamare la pavimentazione in "risada" tipica delle corti lombarde e padernesi. L'isola spartitraffico attualmente esistente verrà demolita consentendo ai veicoli provenienti dal parcheggio di immettersi nell'intersezione oltre l'attraversamento pedonale (con obbligo di precedenza). Al posto di questa verrà realizzata al centro dell'incontro un'isola divisionale a raso costituita da zebratura e delimitata da delineatori flessibili, la cui funzione sarà quella di deviare il traffico proveniente da est su via Ugo Foscolo.

È prevista inoltre la posa della segnaletica verticale e orizzontale secondo i dettami del vigente Codice della Strada, mentre per l'illuminazione non è previsto nessun nuovo impianto, ma solo lo spostamento del palo di illuminazione pubblica esistente sul fronte sud di via Roma, per garantire l'inserimento del nuovo attraversamento pedonale.

L'intervento di riqualificazione rientra nella cornice delle tre opere di rigenerazione urbana previste per il rinnovo centro storico, ossia la creazione di un hub per la mobilità dolce, nei pressi della stazione di Paderno-Robbiate e il rifacimento della pavimentazione del primo tratto di via Manzoni. Proprio per questo l'amministrazione ha partecipato al bando di Regione Lombardia "Rigenerazioni" nel marzo 2021 e ha beneficiato dei finanziamenti della regione. L'importo che verrà destinato alla realizzazione di tale opera è stato stimato in 86.128,60 euro.

F.Fu.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco