Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.397.088
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 12 agosto 2021 alle 16:18

Merate: l’ultimo saluto a Tony con le note del suo trombone. Don Luca, nella musica e nella vita ''le più grandi orchestre sono quelle dove tutti rispettano i tempi e i ritmi degli altri''


L'inseparabile trombone

Quando sotto l'alta volta della prepositurale si sono diffuse le note di "When the Saints Go Marching In" scandite dall'inconfondibile timbro di uno dei più grandi trombonisti italiani anche gli occhi di tanti presenti si sono fatti lucidi.


Era visceralmente legato a questa canzone Antonio Tony Spada, non mancava mai nel suo repertorio jazz, nelle più diverse versioni tra le quali quella inimitabile di Louis Armstrong.

Oggi la sua famiglia, Sandra, Cristiano, Chantal, i parenti e l'intera città lo hanno salutato per l'ultima volta. Ci mancherà, come quei pezzi storici del presepe cui siamo affezionati, che sono sempre lì, in quella posizione a ricordarci dove siamo, con chi siamo, perché ci siamo. Tony è stato un pezzo pregiato della nostra città. Una di quelle figure la cui presenza costante rassicura, e l'assenza turba, intristisce.

E' stato bravo Don Luca a coinvolgere la musica nella sua breve omelia: "Tony - ha detto - ci ha insegnato che la vera arte ha bisogno di pazienza, cura, sacrificio, attenzione". E ancora "Bastano sette note che messe vicine creano melodia e sono capaci di appassionare e fare festa". "Le più grandi orchestre sono quelle dove tutti rispettano i tempi e i ritmi degli altri". Un modello di vita applicato alla musica. E viceversa.

Ciao Tony

Durante un concerto e sotto con Carlina Spada

 

Quando i santi arrivano marciando:

oh, Signore, voglio essere con loro,
quando i santi arrivano marciando.

Quando il sole comincia a scintillare:
oh, Signore, voglio essere con loro,
quando il sole comincia a scintillare.

Quando la luna comincia a splendere:
oh, Signore, voglio essere con loro,
quando la luna comincia a splendere.

Quando le trombe cominciano a suonare:
oh, Signore, voglio essere con loro,
quando le trombe cominciano a suonare.

Quando le arpe cominciano a suonare:
oh, Signore, voglio essere con loro,
quando le arpe cominciano a suonare.

Quando sarà incoronato il Re dei re:
oh, Signore, voglio essere con loro,
quando sarà incoronato il Re dei re.

Quando i santi arrivano marciando:
oh, Signore, voglio essere con loro,
quando i santi arrivano marciando.


Articoli correlati

C.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco