Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.719.830
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 09 agosto 2021 alle 16:24

'Brivio Rinasce' presenta la nuova lista, per un comune al servizio del cittadino




Federico Airodi, come da tempo annunciato, tenta il bis. E lo fa con una squadra "inclusiva". La nuova lista di Brivio Rinasce mixa infatti l'esperienza - rischierando cinque membri dell'attuale gruppo di maggioranza, il vicensindaco Lorenzo Mazzoleni, gli assessori Marco Maggi e Roberta Agostoni e i consiglieri Stefano Guarneroli e Enrico Vavassori - con la freschezza, avendo assoldato tre menti brillanti del paese e dunque tre ragazzi, tutti laureati e già avviati in campo lavorativo, preparati (sulla carta) e pronti a rimboccarsi le mani per la collettività (l'avvocato Francesca Fumagalli e gli ingegneri Elisa Rossi e Alex Novati).
Ma non solo: nell'elenco, elemento di colore, sono infatti rappresentati con Beatrice Mandelli e Soili Arlati entrambi i consigli pastorali, quello del capoluogo e quello di Beverate. E sono ben sei i candidati consiglieri con casa proprio a Beverate, a riprova di come Brivio Rinasce - alle volte tacciata durante il mandato prossimo a volgere al termine di essere troppo orientata solo sul "centro" - voglia invece dare voce all'intero paese. “Nuove idee per un Comune al servizio del cittadino”, non a caso è il motto elettorale.



C'è poi un pensionato, Emanuele Toccagni, particolarmente attivo, con la casacca della Pro Loco, negli ultimi mesi, proprio per rendere più bello il lungofiume. E infine c'è persino un componente dell'attuale minoranza. Ebbene sì, Massimiliano Riva, dopo due mandati in opposizione tra le file della Lega si appresta ora ad affrontare una campagna elettorale dell'altra parte della barricata. Era già successo cinque anni fa, quando Brivio Rinasce aveva aperto le porte a Dario Galbusera, eletto un lustro con quel Progetto Civico andato poi in frantumi nel 2016, al termine dell'esperienza di Ugo Panzeri quale sindaco. Al suo fianco, quest'ultimo, tra l'altro come vice, aveva Marco Rossi, papà di Elisa, oggi candidata al fianco di Federico Airoldi, a riprova di come nel tempo si vengano a creare nuovi equilibri.
Fuori lista - dunque non votabile - ma già scelta, in caso di riconferma, quale assessore esterno, c'è anche Emanuela Airoldi, sesto compontente dell'attuale maggioranza pronto a rinnovare il proprio impegno in amministrazione. Ad oggi delegata alla Cultura - dopo lo spacchettamento dell'assessorato con l'Istruzione in capo a Tamara Mandelli, che non ripresentandosi termina la sua lunga carriera in consiglio comunale - si occuperà di Promozione turistica. Tale ambito sarà infatti "uno dei punti di forza dell'azione amministrativa", si legge nel Programma elettorale già elaborato nella sua interezza (QUI per leggerlo). "Per questo motivo sarà istituito un apposito assessorato affidato ad Emanuela Airoldi che si occuperà di sviluppare progetti e manifestazioni di altissimo livello che porteranno Brivio ad affermarsi come leader in ambito provinciale e regionale nel campo della cultura, degli spettacoli e degli eventi, forti della attrattività del sistema paese-fiume"



Tornando alla squadra, invece, "Brivio Rinasce è una lista civica formata da cittadini che hanno deciso di mettersi al servizio della propria comunità" è scritto nella presentazione del programma. "La pandemia che negli ultimi due anni ha modificato le nostre abitudini ed ha duramente colpito l'economia, soprattutto le donne ed i giovani, non ci ha colti impreparati. Siamo stati in grado di offrire ai concittadini un'assistenza assidua e qualificata, senza lasciare indietro nessuno. Ora ci aspettano nuova sfide. Dobbiamo garantire ai cittadini capacità progettuale e concretezza per consegnare ai nostri figli un Comune più moderno ed a misura d'uomo. Ce lo chiede anche l'Europa che ha messo a disposizione risorse per sostenere il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ovvero il #NEXTGENERATIONITALIA. Comprende un ambizioso piano di riforme e sviluppo basato su assi strategici e priorità trasversali che coinvolgeranno tutti i comuni italiani. Le risorse non saranno disponibili all'infinito e verranno destinate allo sviluppo di progetti pronti e attuabili. I componenti della squadra Brivio Rinasce hanno le competenze , la capacità, l'entusiasmo e la determinazione per sviluppare e portare a termine in tempi brevi tutti i progetti che potranno beneficiare delle risorse a disposizione. Con un unico obiettivo: far crescere la nostra comunità e proiettare Brivio in una moderna dimensione europea mettendo la persona al centro dell'azione amministrativa".
Di seguito la lista al completo:


Il candidato sindaco Federico Airoldi


Lorenzo Mazzoleni, Marco Maggi, Roberta Agostoni e Massimiliano Riva


Soili Arlati, Elisa Rossi, Francesca Fumagalli e Alex Novati


Stefano Guarneroli, Enrico Vavassori, Emanuele Toccagni, Beatrice Mandelli e Emanuela Airoldi
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco