• Sei il visitatore n° 495.682.806
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 28 luglio 2021 alle 12:08

Robbiate: aggiornamento del sindaco Daniele Villa sulla questione 'Retesalute'

A conclusione della seduta consiliare, il sindaco Daniele Villa, ha aggiornato i presenti sulla questione dell’azienda in stato di liquidazione, Retesalute, riferendo prima di tutto la somma che il Collegio dei Liquidatori, a seguito della ricognizione fatta per determinare la ripartizione del disavanzo, ha attribuito al comune di Robbiate: circa 178.000 euro. Qualche migliaia di euro in più rispetto a quanto in precedenza accantonato nel bilancio del 2020, ma che consente al comune di gestire comunque il debito in tranquillità. Il sindaco ha proseguito definendo il versamento nelle casse dell'azienda come “quantomai necessario per mantenerla in vita e per dare sicurezza, dal mese di settembre in poi, alla continuità di tutti i servizi che Retesalute eroga ai nostri comuni” arrivando dunque al punto saliente del riconoscimento del debito fuori bilancio indicato dal Cdl come l'unica strada percorribile “in base a una relazione dettagliata, alle denunce espresse e a una relazione dell'organismo di vigilanza che aveva indicato delle criticità nella gestione”. Ha concluso dicendo, “Io mi sono confrontato con il segretario per capire se la strada proposta dal CDL è da un punto legislativo legittima e il segretario mi ha confermato che è possibile riconoscere il debito fuori bilancio e che questa è la strada tecnica per poter dare a Retesalute soldi, naturalmente verificando i conteggi, per poter proseguire”. E ancora, “Questa sera vorrei confermare che il sottoscritto porterà, nel mese di settembre, all'attenzione del consiglio comunale questa delibera perché il comune di Robbiate, indipendentemente dalle scelte degli altri enti, vuole sostenere l'azienda, vuole che continui, e le permetterà di farlo versando i soldi necessari. Dico questo per fugare ogni dubbio da qualsiasi ricostruzione diversa. Il nostro comune è pronto e lo farà”.  
F.Fu.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco