• Sei il visitatore n° 495.920.688
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 27 luglio 2021 alle 18:35

Osnago: soddisfazione per il corso di produzione musicale


Il maestro Claudio Brioschi
Non di sole schitarrate ai falò estivi vive la musica degli adolescenti. La musica che ascoltano abitualmente presenta una massiccia base prodotta digitalmente. A chi affascina il mondo della produzione spesso si avvicina da autodidatta, cercando qua e là su internet. Altri rinunciano in partenza. Per non disperdere questo interesse e cercare invece di coinvolgere la fascia dei pre-adolescenti e adolescenti in attività ricreative e sociali, è stato organizzato a Osnago un corso di cinque incontri - due a settimana - tenuto dal maestro Claudio Brioschi, abituato a insegnare musica ai più giovani sia nelle scuole sia all'esterno.



L'idea del progetto "La musica che mi frulla nel pc" è venuta a un gruppo di mamme - capitanato da Simona Brivio, Fulvia Crotti e Rosanna Maggioni - che negli scorsi mesi aveva stimolato le amministrazioni comunali afferenti all'Istituto comprensivo di Cernusco Lombardone a non dimenticarsi dei giovanissimi, in un periodo come quello del Covid in cui sono venuti meno i riferimenti sul vivere la socialità, e a sviluppare iniziative rivolte a loro. La proposta musicale è stata presentata alla Consulta Cultura, Sport e Tempo libero di Osnago, che l'ha ritenuta valida. Quindi la scuola ha concesso l'uso di un'aula della primaria, in accordo con il Comune di Osnago che ha fornito il patrocinio, inserendo la progettualità all'interno del palinsesto "Estate per gioco 2021".



Il corso è stato frequentato da dieci ragazzi, numero massimo concesso da protocollo anticovid. Con il proprio pc portato da casa, i partecipanti hanno appreso le nozioni sulle parti di cui è composta una canzone: introduzione, strofa e ritornello. Seguendo le indicazioni hanno prodotto una vera e propria base. Alcuni degli iscritti, sapendo già leggere le note e suonare uno strumento, hanno composto anche la linea melodica. Altri hanno scritto dei testi da cucire sopra la parte prettamente musicale.


La vice sindaca Maria Grazia Caglio



All'ultimo appuntamento, lunedì 26 luglio, la vice sindaca Maria Grazia Caglio e l'assessore Felice Rocca hanno portato i saluti dell'amministrazione osservando con i propri occhi e ascoltando con le proprie orecchie il lavoro svolto. Da questa prima volta per il progetto, dati gli esiti positivi, è possibile venga riproposta anche in futuro. 
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco