• Sei il visitatore n° 494.495.196
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 26 luglio 2021 alle 13:11

Parco del Curone: un tavolo di confronto sui percorsi ciclabili

Un tavolo di confronto con le associazioni ciclistiche del territorio per creare momenti di condivisione e collaborazione. Questo l'obiettivo dell'incontro tenutosi lo scorso mercoledì, 21 luglio, tra il presidente del Parco del Curone, il coordinatore delle GEV - Guardie Ecologiche Volontarie e i rappresentanti di Torrevilla Bike di Monticello Brianza, Team Biciaio ASD di Merate, Team Alba Orobia Bike di Robbiate, ASD Lissone MTB, Easy Ride ASD di Biassono, A.S. Montevecchia, Bike Action Team Galgiana–Marathonbike di Casatenovo nell'ambito del percorso di revisione del Regolamento della Fruizione.
Nel corso dell'appuntamento si è creato un dibattito costruttivo e sereno sugli effetti di una sempre maggiore attività ciclistica nei confronti del Parco e in particolare delle aree di maggior tutela o con più alta fruizione, soprattutto pedonale. Tante le bici e le e-bike che, soprattutto nel fine settimana, circolano sul territorio, e sono state quindi chiarite le diverse visioni e proposte relative alla pratica ciclistica. Le associazioni ciclistiche presenti hanno ribadito la loro continua azione educativa ed informativa nei confronti dei soci e simpatizzanti rispetto ad un corretto approccio alla fruizione delle aree più sensibili del 'polmone verde' del territorio, che deve essere mantenuto anche da pedoni, cavalli e cani al guinzaglio.
Un focus particolare è stato posto sulla necessità di sviluppare una forte azione di educazione: a questo proposito, le associazioni si sono dette disponibili a realizzare specifici punti informativi in presenza lungo i percorsi più utilizzati nel fine settimana, con la collaborazione del Parco, così da poter raggiungere anche i singoli praticanti non legati alle organizzazioni.
L’incontro si è concluso con una valutazione complessiva rispetto ai percorsi nel Parco più o meno adatti ad un transito in piena sicurezza delle biciclette, anche con lo studio di possibili percorsi da consigliare ai ciclisti, per i quali le associazioni presenti hanno dato una disponibilità di massima a collaborare, anche per quanto riguarda la loro manutenzione.
Il gruppo si è dato appuntamento alla  fine della stagione estiva così da approfondire i temi di discussione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco