Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 405.954.882
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 29/07/2021
Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc

Scritto Lunedì 19 luglio 2021 alle 19:04

Santa Maria: al via Util'Estate, 10 i ragazzi coinvolti nelle attività



Sono dieci giovani volenterosi ed entusiasti i ragazzi che hanno deciso di aderire all'edizione 2021 del progetto "Util'Estate", promosso dal comune di Santa Maria Hoè. Le attività che li vedranno protagonisti attivi di opere di riqualificazione del territorio hanno preso il via proprio oggi, e come stabilito dal bando si tratta di otto residenti in paese supportati da due giovani di Airuno, con cui è stata aperta una collaborazione inedita.






Dalle 8.30 alle 16.30 i giovani si metteranno a disposizione della comunità, e il lavoro è iniziato già oggi con la sistemazione delle panchine di piazza Padre Fausto Tentorio. Non solo zone comunali: due degli otto progetti sono stati infatti finanziati dalla Parrocchia, motivo per cui alcune delle attività saranno svolte proprio sulle strutture della Comunità Pastorale, ma anche volte a migliorare la scuola dell'infanzia Gorizia, tra l'altro sede operativa del team.





Nella mattinata di oggi i partecipanti hanno ricevuto la visita del sindaco Efrem Brambilla, particolarmente orgoglioso dell'adesione e della riuscita del progetto. Un ringraziamento è andato ovviamente alla vice Miriam Brusadelli, che ha gestito l'organizzazione dandosi da fare per poter proporre anche quest'anno alle giovani generazioni qualcosa di coinvolgente.
I ragazzi sono seguiti da un educatore  e da un volontario, che si occupano di supervisionare le attività. "Sarà bello per loro tra qualche anno ricordarsi di questi momenti, magari guardando proprio le zone da loro riqualificate, come la ringhiera del cimitero o le varie staccionate danneggiate in paese" ha concluso il sindaco Efrem Brambilla.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco