Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.212.448
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 18 luglio 2021 alle 16:34

Merate: all'area Cazzaniga gli atleti della ''Shotokan Ryu'' in un'esibizione speciale

É stato il karate il vero protagonista della mattinata di oggi in centro a Merate. All'area Cazzaniga si sono infatti esibiti in una dimostrazione una cinquantina di atleti dell'ASD Shotokan Ryu, che hanno risposto con entuasiasmo all'invito del Maestro Severino Colombo accorrendo numerosi.



Dopo il momento del ritrovo e delle iscrizioni, bambini, giovani e adulti hanno avuto modo di dimostrare ai presenti quanto appreso negli anni di studio. La prima parte dello stage è stata dedicata alle tecniche fondamentali, messe in pratica da vari gruppi distinti, ma la vera attrazione è stata senza dubbio la prova di rottura delle tavolette.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Grandi e piccini si sono cimentati in varie dimostrazioni, e con pazienza, costanza e tenacia hanno mostrato di saper spezzare tavolette di vari spessori. Dopo una parte riservata allo studio dei kata, i karateki si sono esibiti in varie prove di fronte all'assessore con delega allo sport Alfredo Casaletto, che si è complimentato per la riuscita dell'appuntamento. L'evento rientrava infatti nei progetti patrocinati dal Comune di Merate e ammessi al bando comunale contributi straordinari per progetti di promozione sportiva estate 2021.

Il maestro Severino Colombo

A riscuotere successo sono state soprattutto le donne, che in un gruppo unito e affiatato hanno messo a punto una esibizione particolarmente riuscita. Presenti anche numerosi bambini e bambine, a riprova dell'inclusività del karate come sport, che non fa distinzioni di età o di genere, che sotto la sapiente guida dei loro maestri hanno spezzato svariate tavolette.

G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco