• Sei il visitatore n° 495.680.392
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 12 luglio 2021 alle 16:07

Paderno: proseguono le visite di pellegrini e oratori alla Rocchetta

Continuano le richieste e visite delle parrocchie al Santuario della Madonna della Rocchetta e il custode Fiorenzo Mandelli, calendarizzando i vari gruppi cerca di accontentarli tutti.
Con Federico Maria Rossi, allievo di un seminario ecclesiastico,  Fiammetta Furlan educatrice teatrale di Bergamo con incarico di coordinatrice campus oratorio di Paderno D’Adda e Gaetano Sessa, Pino Cataldi, Claudio Villa volontari oratorio di Paderno.



Metti una giornata d’inizio luglio, il sole caldo e l’ombra fresca.
Mettici l’Adda, la strada sinuosa, il verde sulla ripa scoscesa.
Metti un oratorio in gita — 80 bambini, 20 animatori, tanta voglia di aperto e di aria.
Metti anche una chiesetta antica, la facciata di pietra, un’arco rosso di mattoni sulla porta, le fondamenta su un’antica rocca tardo-romana.
E aggiungi Leonardo, la Storia che costruisce su sé stessa, uno sfondo che sembra dipinto, un sorriso che accoglie chiunque passa.
Ecco, il Cav. Fiorenzo Mandelli oggi ha accolto anche noi.
In questo posto che per lui (“forestiero”, direbbero alcuni) adesso è casa.
Un posto che ha “tirato a lucido”, con le mani e gli stivaloni ai piedi, un posto pulito, semplice, aperto e accogliente.
Un posto che profuma di ordine, di bosco, di chiuse rimesse a nuovo e della gloria di molti anni.
Un posto che profuma di rinascita.
Questo è oggi il Santuario di Santa Maria della Rocchetta: una casa aperta. Per noi — e per chiunque vorrà passare.
 
FMR
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco