• Sei il visitatore n° 494.654.014
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 10 luglio 2021 alle 11:09

Airuno, caso Gilardi: il comune affida la denuncia ad uno studio legale

Il sindaco Alessandro Milani
Quando, lo scorso novembre, è andato in onda il primo servizio delle Iene su Carlo Gilardi, professore novantenne, la comunità di Airuno si è trovata al centro del clamore mediatico. Le dichiarazioni fatte dal programma nel corso delle puntate, infatti, hanno portato persone provenienti da tutto lo stivale ad interessarsi a quello che ormai è divenuto un vero e proprio caso, che vede l'anziano affidato ad un Amministratrice di Sostegno e ricoverato in una RSA, accusando con toni pesanti l'amministrazione comunale airunese - e in particolare il sindaco Alessandro Milani - di non aver fatto nulla per tutelarlo. A distanza di qualche mese, Milani e la sua squadra, stanchi di ricevere attacchi personali, spesso conditi con parole pesanti, hanno deciso di sporgere denuncia.
In giugno, come era già stato preannunciato, l'amministrazione ha deciso di procedere con la querela, stanziando a bilancio una somma per l'affidamento dell'incarico allo studio legale Balossi e Quaglia. Come si legge nella determina, l'integrazione della denuncia è stata presentata ai legali, per un impegno di spesa pari a 634 €.
Con questa scelta si è voluto "tutelare il decoro e l'immagine del comune e delle persone che lo rappresentano, nonchè dell'apparato amministrativo e burocratico, e, cosa più importante, individuare coloro che si sono resi responsabili di tali offese e minacce".
Per leggere la determina, CLICCA QUI.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco