Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.393.647
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 09 luglio 2021 alle 18:01

Merate: diffamò il sindaco Panzeri con un post su fb? Francesco Scorzelli a processo


Francesco Scorzelli e Massimo Panzeri

Francesco Scorzelli, ex coordinatore infermieristico del Pronto soccorso di Merate, esponente USB, dovrà rispondere del reato di diffamazione come previsto dall'articolo 595 del codice penale. A trascinarlo in tribunale il sindaco della città Massimo Panzeri la cui reputazione sarebbe stata appunto lesa dal post apparso sulla pagina facebook di Scorzelli, in occasione della partecipazione all'inaugurazione del rinnovato supermercato di via Bergamo, il 7 marzo 2020 in piena pandemia.
“Al di là di ogni critica la giunta del sindaco alpino ha raggiunto l'apoteosi della propria grandezza. Per ognuno di loro stiamo predisponendo presso il PS di merate, adeguati clisteri di amuchina (quella vera non la cazzata gel) ossia candeggina. Le dimensioni della sonda la deciderò io personalmente. Pensate, mentre questa mattina c'erano ausiliari, oss, infermieri, impiegati, medici che si preparavano per andare a lavorare in un ospedale dirotto orma a un lazzaretto, altri smontavano da notte passata ad assistere pazienti covid 19, bardati da capo a piedi, c'era un coglione (perchè Del Boca junior ha ragione di coglioni si tratta!!) che si svegliava, pisciava sopra le disposizioni governative, indossava una fascia con i cui colori i suoi capi di coalizione ci si volevano pulire il culo, lasciava a casa il suo cappello da alpino e si preparava a gare l'ennesima figura di me. Spero almeno si sia lavato non solo le mani. Dimissioni. Francesco Scorzelli USB PI Lombardia".
Dato il legittimo impedimento dell'avvocato di fiducia dell'imputato, Rosaria Grasso, il giudice monocratico Enrico Manzi (attualmente Presidente della sezione penale del Tribunale lecchese) ha fissato per il prossimo 14 gennaio la data della prima udienza.
F.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco