Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 419.954.587
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 02 luglio 2021 alle 10:57

L'incrocio dello scandalo sulla SP55 - Via Giotto

A Mosca riasfaltano l'intero centro città in una notte; in Cina costruiscono un autostrada in pochi mesi. Nel frattempo a Lomagna l'erba tra Via Giotto e la SP55 cresce incontrastata.
Ogni mattina, ora che il Covid sta lentamente scemando, le code in prossimità dell'attraversamento del ponte sulla Molgoretta sono sempre più lunghe, e la percorrenza aumenta inesorabilmente. Parte del tempo necessario da Montevecchia verso Usmate lo dobbiamo agli automobilisti che cercano di traguardare il traffico proveniente da Valaperta attraverso l'erba alta che cresce incontrastata sulle sponde del torrente.
Eddai, cosa ci vuole a tagliare 4 metri quadri di erba con una falce.
Nel frattempo, magari studiate la soluzione definitiva... non mi sembra così complicato. Dopo la bocciatura della prov. di Lecco in Aprile, sembrava che il progetto Carozzi avrebbe ripreso vigore, ma negli ultimi due anni l'unica cosa che è stato fatto è lo sfalcio del bambù.
Un po' poco.

Nel frattempo i tamponamenti aumentano.
Saluti
Alessandro
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco