Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.785.712
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 14 giugno 2021 alle 17:49

Calcio: l'USD Brianza promossa in serie D. La vittoria ai presidenti Redaelli e De Silva

È stato un gran debutto quello dell’USD Brianza Olginatese: il sodalizio calcistico nato dall’unione tra l’Usd Olginatese e l’Acd Brianza Cernusco Merate.
Era il 2 luglio 2020 quando in conferenza stampa veniva annunciata l’unione delle due squadre. Ora, neanche un anno dopo, la USD Brianza Olginatese festeggia la vittoria del Campionato di Eccellenza (girone A) e la conseguente promozione in Serie D.
“Non abbiamo mai smesso di allenarci duramente, - afferma il presidente Roberto Spreafico - è stato un anno difficile sotto diversi aspetti ma noi nonostante tutto siamo andati avanti, anche quando sembrava che il campionato non si sarebbe più ripreso a causa della pandemia.”



Infatti il campionato è iniziato l’11 aprile 2021 e si è concluso ieri, domenica 13 giugno 2021.
“Sono state 10 partite totali, - ha continuato il presidente Spreafico - ci sono capitati diversi rinvii a causa delle altre squadre e quindi ci siamo trovati ad affrontare 7 partite in venti giorni, giocando sia la domenica che il mercoledì a ritmi intensissimi.”
Le due società non sono nuove alla promozione in Serie D, infatti l’Usd Olginatese aveva trascorso ben 18 anni in questa categoria, gli ultimi due anni invece li aveva giocati in Eccellenza. L’Acd Brianza Cernusco Merate invece ha un trascorso di due anni in Serie D risalenti ormai a 10 anni fa, quando il presidente della società era Roberto De Silva, sostituito poi da Roberto Spreafico.



L’unione delle due società, e di conseguenza delle due squadre, ha visto quindi scendere in campo una formazione con giocatori provenienti da entrambe le realtà calcistiche, atleti per peraltro spesso molto giovani. Al centro del progetto USD Brianza Olginatese infatti stavano proprio i ragazzi classe 2000-2001-2002.
“Erano richiesti almeno tre giocatori di questa fascia d’età in campo, ma noi ne schieravamo sempre almeno cinque fin dall’inizio e finivamo le partite con sei o sette ‘giovani’ in campo.” ha aggiunto.
Per concludere, il presidente Roberto Spreafico ha detto: “voglio dedicare la vittoria di questo campionato e la promozione in Serie D a due grandi presidenti: Paolo Redaelli, lo storico presidente dell’ Usd Olginatese - scomparso nel 2019 -, e Roberto De Silva, presidente dell’AC Merate quando era in Serie D - scomparso nel 2012.”
Per quanto riguarda i giovani atleti, ora una settimana di meritato riposo e festeggiamenti venerdì sera, poi a breve riprenderà la preparazione per un campionato che si prospetta più intenso e impegnativo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco