Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.712.792
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 13 giugno 2021 alle 08:23

Ponte San Michele, io sto con Paderno

Ho letto l'articolo di Mol sull'iter che porterà alla costruzione di due nuovi ponti sull'Adda, uno ferroviario e l'altro stradale.
Concordo in pieno con i criteri indicati dal sindaco di Paderno e dai sindaci dei comuni meratesi. Come si fa a costruire opere così importanti, costose e impattanti di un territorio senza aver prima fatto uno studio sull'impatto del traffico delle migliaia di auto e furgoni che provengono dalla bergamasca (e ritornano la sera) sulla salute dei cittadini, sul paesaggio e sull'ambiente dei comuni meratesi? Inquinamento, rumore, invivibilità da Paderno a Robbiate, da Verderio a Ronco a Osnago... Perché di questo si tratta, della qualità della vita dei residenti di questi comuni.
Se gli amministratori bergamaschi hanno fretta, se lo facciano loro il nuovo ponte da altre parti o usino i passaggi esistenti.
Pietro, un meratese
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco