Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 398.702.124
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 03/06/2021
Merate: 26 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 19 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc

Scritto Giovedì 10 giugno 2021 alle 08:48

La Valletta: l'albero stregato, monumento naturale a chilometri zero che va tutelato


Si chiama "Albero Stregato" e si trova bel cuore del parco del Curone di Montevecchia (LC). Ho voluto vederlo di persona, ed è incredibile ed emozionante osservare ciò che la natura riesce a fare. L'albero stregato è il naturale lavoro di una pianta che si è intrecciata con quelle vicino. È un monumento naturale che merita di essere protetto e valorizzato.

Al momento il punto gps indicato su Google Maps non è corretto, e questo magari ha permesso di poter salvare il suo stato. Sarebbe davvero un peccato se un giorno, non essendo tutelato, venisse vandalizzato con scritte sulla corteccia fatte da stupide persone. Abbiamo la fortuna di avere un monumento naturale a km 0!

Un lettore


Abbiamo chiesto al presidente Marco Molgora una risposta e un commento sulla situazione:

Ci sono diversi habitat nel Parco che sono molto particolari e la loro unica tutela è legata al fatto che sono poco conosciuti. Purtroppo in alcune situazioni basta una eccessiva fruizione per trasformare, anche solo con un calpestio o con il contatto, i luoghi. Affrontiamo quindi la scoperta del Parco con rispetto, ed evitiamo di uscire dai sentieri segnati, impariamo a godere della bellezza della natura da osservatori attenti e amorevoli. Inoltre, in caso di avvistamenti di alberi abbattuti o situazioni di danneggiamento della flora e della fauna invitiamo ad avvisare subito gli uffici del Parco info@parcocurone.it
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco