Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 398.698.964
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 03/06/2021
Merate: 26 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 19 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc

Scritto Lunedì 07 giugno 2021 alle 19:20

Merate: sui pini del viale, il ''parere'' dell'amministrazione

Sono due le interpretazioni del parere della soprintendenza sul destino dei pini non autoctoni di viale Verdi. Se da una parte infatti il comitato civico ambiente e i vari "movimenti" che nei mesi scorsi avevano organizzato diverse iniziative a tutela del "boschetto" davanti all'asilo nido, cantano vittoria e "leggono" nel testo, recapitato in municipio nel mese di aprile e reso noto solamente ieri, l'indicazione a mantenere le essenze non autoctone, l'amministrazione legge in maniera differente il testo. O meglio ritiene che siano altre le piante indicate dall'ente che fa capo al ministero della cultura.
Secondo il sindaco Massimo Panzeri, appoggiato in conferenza stampa dall'assessore Andrea Robbiani, i pini citati dalla Soprintendenza si riferiscono solamente a quelli all'interno della striscia del giardino del centro diurno e non a quelli dell'area dell'asilo, che non erano oggetto della modifica con la creazione di una nuova corsia di parcheggio.

Articoli correlati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco