Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 398.700.958
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 03/06/2021
Merate: 26 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 19 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc

Scritto Lunedì 07 giugno 2021 alle 17:26

Olgiate: la maestra Dorina Zucchi va in pensione. Una vita trascorsa nella scuola

Era il gennaio del 1981 quando l'allora ventenne maestra Dorina Zucchi iniziava la sua attività di insegnante alla scuola primaria di Mondonico, frazione di Olgiate Molgora. Ora, giugno 2021, dopo 40 anni di carriera e intere generazioni di alluni passati dalle sue classi, la maestra Dorina saluta bambini e colleghe e va in pensione.

Prima a destra, in seconda fila in ginocchio Dorina Zucchi


Dopo l'avvio a Mondonico (ai tempi le elementari erano ancora divise in tre strutture a Olgiate) nel 1982 è passata a insegnare nel plesso del centro - l'odierno Municipio - e successivamente, quando nel 1987 è stata costruita la scuola di via Sommi Picenardi, si è trasferita lì e ha iniziato a ricoprire il ruolo di maestra di classe. Italiano, matematica, materie umanistiche e scientifiche sono state alcune delle discipline che ha potuto trasmettere con passione e professionalità ai suoi ragazzi.
"In tutti questi anni ho avuto un sacco di momenti bellissimi. Uno dei più entusiasmanti è stato nel 2016, quando è iniziato il progetto didattico dei murales in via Vittorio Veneto con l'artista Pierluigi Pintori, e i miei alunni hanno potuto decorare il muro nei pressi della stazione ferroviaria. Un altro grande momento - ricorda la maestra - è stato in occasione del 'Percorso dei pittori', quando all'inaugurazione, gli alunni hanno fatto da guide." Nel 1997 la maestra Dorina, in qualità di referente della multimedialità, insieme alla collega Daniela Ferrario ha portato per la prima volta i computer alla scuola di Olgiate e ha dato vita alla prima aula di tecnologia dell'Istituto. Nel 1998 invece, in qualità di referente Intercultura ha iniziato ad accogliere nell'Istituto i primi bambini stranieri. "Ho avvertito il passare del tempo quando mi sono trovata in classe i figli di alcuni miei ex-alunni, in quel momento ho realizzato quanti anni fossero passati. Inoltre, quando c'è stata la festa per il 25esimo della scuola di via Sommi...in realtà io c'ero anche al tempo della sua costruzione".
Parallelamente all'attività di insegnante, Dorina Zucchi ha ricoperto il ruolo di consigliere Comunale dal 2006 al 2011 e successivamente, dal 2011 al 2016, ha assunto la carica di sindaco. In entrambi i casi ha sempre continuato a esercitare la professione di insegnante. L'ultimo anno da maestra è stato forse quello più particolare a causa della pandemia. "All'inizio è stato brutto specialmente perchè non tutti gli alunni avevano la possibilità di seguire le lezioni da casa, poi sono riusciti a organizzarsi e si è potuto lavorare tutti assieme. In ogni caso è stato un vero dispiacere vederli con le mascherine e in questa situazione, però alla fine ce l'abbiamo fatta." Per quanto riguarda il futuro, la maestra non ha dubbi: "ora voglio solo riposarmi e appena la situazione lo consentirà, ho molta voglia di viaggiare."
E.Ma.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco